Home » > EDITORIALE

Felicità…senza tempo!

Inserito da on 29 gennaio 2020 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Il tempo sembra non scorrere mai, quando siamo in assenza di stimoli e non proviamo alcun piacere. Contrariamente a quando, catturati da condizioni di felicità, si vorrebbero quasi strappare le lancette all’orologio. E fermare i minuti. La percezione soggettiva del tempo ha interessato da ci tempi biblici filosofi e artisti, che a lungo si sono soffermati su tale tematica. Ora, a Lisbona, gli scienziati hanno osservato che i neuroni che rilasciano dopamina, protagonisti nel modo in cui viene percepito il tempo. Testato che maggiore l’aumento di attività dei neuroni, da sola può alterare la percezione del tempo. Di qui il ricorso a vari stimoli, esaminati in laboratorio su cavie, per pervenire a conclusioni non azzardate. Alla fine, la convinzione che dinanzi a determinate situazioni, nelle quali il soggetto vive un ruolo protagonistico, non di sudditanza emotiva, più che mai neuroni alacri, nella produzione di dopamina.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.