Home » Sport

Polisportiva Salerno Guiscards, team calcio vuole recuperare terreno perduto dalla vetta

Inserito da on 25 gennaio 2020 – 00:13No Comment

Finalmente si torna in campo. In occasione della dodicesima giornata del girone B del campionato di Terza Categoria, la Salerno Guiscards affronterà l’Enzo Raso, storica compagine del territorio cittadino.

Il team calcio della polisportiva salernitana scende in campo domani, domenica 26 gennaio, alle ore 18 presso l’impianto sportivo “Andrea Bolognese” di Capezzano. Obiettivo riscatto per Iannone e compagni, che proveranno a rosicare punti alle battistrada Atletico Battipaglia e Montecorvino Pugliano, puntando anche a distanziare le dirette concorrenti in zona playoff.

Una giornata che si annuncia importante e che potrà dire molto sugli sviluppi della stagione, falcidiata sin qui da una serie di eventi negativi che non hanno permesso ai foxes di scendere in campo con l’undici base con costanza. Mister Guadagno potrà contare sulla quasi totalità della rosa a disposizione. Con il recupero degli indisponibili di lungo corso Bove e Martucciello, restano fermi ai box i difensori Foglia e Filodoro. Il capitano Gerardo Crispo dovrebbe essere abile e arruolabile dopo l’assenza forzata nell’ultimo incontro con l’Ogliarese.

La penultima posizione, con quattro punti conquistati in undici partite, rappresenta un magro bottino sin qui conquistato per la Enzo Raso. La pronunciata serie di sconfitte consecutive ha falcidiato l’entusiasmo della giovane truppa salesiana, reduce dal bruciante e sonoro 4-1 dello scorso weekend, incassato dall’Arechi Calcio. La giovane compagine salernitana rappresenta l’espressione sportiva dell’oratorio San Giovanni Bosco di Salerno.  Da sempre attenta alla valorizzazione del florido settore giovanile, la squadra di Roberto Bafundi rappresenta un ostacolo decisamente insidioso per gli uomini della società cara al Presidente Pino D’Andrea.

Queste le impressioni dell’allenatore dei foxes Dario Guadagno sulla sfida con l’Enzo Raso: «Stiamo cercando di ritrovare quella compattezza e quella determinazione venute meno nelle scorse partite – ha dichiarato alla vigilia dell’impegno il tecnico –, soprattutto nel match di quindici giorni fa con l’Ogliarese. La convinzione che ho dall’inizio della stagione è che questa squadra può battere qualsiasi avversario gli si pari davanti, a patto che scenda in campo con l’intensità giusta. Le sorti di questo campionato dipendono da noi. Sappiamo che possiamo fare meglio e abbiamo intenzione di recuperare il terreno perduto sin dalla prossima gara».

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.