Home » > IL PUNTO

Salerno: 60 candeline per la Scuola “Medaglie d’Oro”

Inserito da on 17 gennaio 2020 – 06:27No Comment

Rita Occidente Lupo

Tanti anni di storia, nella fatica del crescere, tra i risvolti generazionali. E le nuove sfide che l’Istituto “Medaglie d’Oro” in sessant’anni ha portato avanti, guardando lontano. Il messaggio che la Dirigente Scolastica, Annamaria D’Angelo ha lanciato ieri sera, per l’anniversario del 60° dell’Istituzione scolastica, ha riscosso il plauso di una numerosa platea di genitori, intervenuti ai festeggiamenti, accanto alle istituzioni civili.

“Correva il 16 Gennaio 1960, Ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Medici, quando pargoli in grembiulini poterono iniziare quel processo d’alfabetizzazione culturale, che costituisce il patrimonio per affrontare il sociale e la vita- ha proluso la Dirigente-. E nel tempo la Scuola ha voltato pagina, transitando dalla semplice manualità, all’alfabetizzazione informatica. Infatti, le nuove tecnologie, entrate a gamba tesa anche nei circuiti sapienziali, polarizzano interessi e catturano consensi crescenti nelle nuove generazioni. In uno spirito di servizio e d’accoglienza, d’interazione con le famiglie, non a latere del processo educativo, ma in stretta sinergia con la Scuola, i cittadini del futuro, edotti e responsabili”. E se un tempo la deamicisiana Maestrina, dalla piuma rossa sul cappello, era unico referente docente, oggi la Scuola chiama in causa diverse figure, rendendo sempre maggiormente specifiche e specialistiche le professionalità. All’evento, sono intervenuti:  il Sindaco di Salerno Arch. Vincenzo Napoli, l’assessore alla Pubblica Istruzione Eva  Avossa, il consigliere della  Regione Campania Enzo Maraio ed il Vicario Generale dell’Arcidiocesi Salerno-Campagna -Acerno per la benedizione solenne. Un momento per ripercorrere la storia della Scuola la cui costruzione voluta alla fine degli anni cinquanta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Alfonso Menna,  trasformata, negli anni, da Scuola popolare a Scuola elementare prima e a Direzione Didattica poi, fino a diventare proprio nel suo sessantesimo anno di vita un Istituto comprensivo. In tale occasione è stata presentata l’Offerta formativa della scuola secondaria di Primo Grado di nuova istituzione alla quale è già possibile iscriversi per l’a.s. 2020/21 presso il Plesso Medaglie D’oro e che, in continuità con il percorso già tracciato dalla  scuola in questi anni,  si pone l’obiettivo di realizzare un percorso formativo che sappia cogliere le opportunità del mondo esterno, rivolta all’innovazione ed alle richieste del domani  con il  potenziamento dell’inglese e dell’informatica, ma che tenga ben saldo il patrimonio della cultura tradizionale

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.