Home » Sport

Volley: Saledil Guiscards, apertura nuovo anno con sconfitta in casa di Pomigliano

Inserito da on 12 gennaio 2020 – 00:58No Comment

Inizia nel peggiore dei modi il 2020 della Saledil Guiscards che cade sul campo dell’Elisa Volley Pomigliano al termine di una gara davvero da dimenticare. Tanti, troppi gli errori commessi dalle foxes in tutti i fondamentali per poter pensare di portare a casa l’intera posta in palio.

Eppure, l’inizio delle ragazze care al presidente Pino D’Andrea è positivo quanto illusorio. Con Miriam Loria in campo al posto di Izzo, in panchina con la febbre, la Saledil parte bene riuscendo con i punti di Sabato e Troncone ad andare avanti nel punteggio. Va a segno anche De Iuliis e le foxes volano sul 9-18. Le padrone di casa provano a rientrare ma Rossin e compagne tengono e chiudono in scioltezza 17-25.

Nel secondo set cambia l’inerzia del match. Il tecnico dell’Elisa Volley sistema meglio la sua squadra e dal 4-4 le padrone di casa volano sull’11-4. Coach Tescione inserisce Morea per D’Auria in regia ma cambia davvero poco. La Saledil non riesce a ricucire lo strappo e pur annullando quattro set point cede il parziale 25-22.

Nel terzo set coach Tescione gioca la carta Izzo e l’inizio sembra promettente, 0-3. Le padrone di casa, però, si rimettono subito in carreggiata e, come accaduto nel parziale precedente, nella parte centrale allungano, sfruttando i tanti errori (soprattutto al servizio) delle salernitane. L’Elisa Volley va a chiudere così 25-17.

Nel quarto set la Saledil parte con rabbia e va avanti 3-7 dopo l’attacco di Rossin. L’Elisa Volley però gioca bene e ritrova la parità a quota 11. Si gioca punto a punto poi con Troncone la Saledil allunga sul 17-21. Sembra fatta ma le padrone di casa ritrovano la parità a quota 23. La Saledil ha il set point dopo la fast vincente di Sabato (top scorer del match con 15 punti), ma al terzo match point sono le napoletane a chiudere 28-26 e a fare festa per la meritata vittoria.

«E’ una sconfitta brutta e meritata – ha dichiarato coach Francesco Tescione al termine della gara –. Non ci sono attenuanti, abbiamo sbagliato tanto ed è normale perdere. Dopo il primo set le ragazze hanno pensato fosse tutto facile, poi quando le avversarie si sono riprese non siamo riusciti a riprendere in mano la partita mentalmente e tecnicamente. L’Elisa Volley ci ha creduto più di noi, spero che questa sconfitta possa servire da lezione per tutti».

Dopo questo pesante stop, la Saledil che scivola al terzo posto in classifica, tornerà in campo sabato prossimo alla Senatore contro l’Asd Primavera, per il match valido per la prima giornata del girone di ritorno.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.