Home » > IL PUNTO

A Trentola Ducenta il gusto in una Rosa

Inserito da on 28 dicembre 2019 – 00:00No Comment

Alberto De Rogatis

Un team vincente di famiglia, ispirato dalla signora Rosaria, la mamma che ha dato il nome alla struttura, solida realtà della ristorazione a Trentola Ducenta da 25 anni, coordinato da papà Cav. Saverio Fabozzi e gestito con grande professionalità e passione dai figli Crescenzo, Francesco e Giusy. E’ questo il segreto del successo di La Rosa Pizza Restaurant, punto di riferimento per gli amanti del gusto e della qualità nell’area casertana, a soli 20 km da Napoli. Il nuovo intrigante menu è stato presentato ieri sera, in un’atmosfera molto accogliente e familiare, da Crescenzo Fabozzi coadiuvato da Melania Lelli, impeccabile direttrice di sala. Giovanissimi gli artefici del menu tra forni e fornelli: chef Antonio Capone e il pizzaiolo Marcello Rocco. I due, affiancati da collaboratori validi e preparati, hanno tradotto al meglio le idee della proprietà, realizzando con la loro arte creativa una serie di piatti e pizze che rappresentano un’ideale connubio tra le tradizioni del territorio e l’innovazione più raffinata. La maggior parte degli ingredienti sono a km zero, ad esclusione del pescato selezionatissimo, delle carni pregiate e certificate e del celebre jamon iberico, altra chicca del locale anche per il 2020. Presso La Rosa in via Nunziale S.Antonio, è stato tutto gradevole per il palato, con ottimi abbinamenti dei vini consigliati dalla Lelli. In particolare, ci hanno entusiasmato la genovese classica con ziti di Gragnano, manzo e cipolle rosse di Tropea, la pasta e patate e carpaccio di gamberi, i crocchè con diverse panature tutte delicate, gli “stecca-lecca” piccoli gelati di friggitoria con vari ripieni, al tartufo con parmigiana di melanzane, con salsiccia e friarielli oppure alla curcuma con peperoni. Davvero buone le pizze, dall’impasto leggero e digeribile; molto originale quella con provola, patate fresche e polpo grigliato e adagiato sulla pizza.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.