Home » > EDITORIALE

Giovani inoccupati, mantenuti da anziani

Inserito da on 9 dicembre 2019 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Paese in crisi si riflette sulle nuove generazioni infatti, da un recente rapporto Censis, emerso che per la prima volta i figli saranno più poveri dei genitori. Nel confronto con venticinque anni fa, rispetto ai loro coetanei di allora, gli attuali giovani hanno un reddito inferiore del 26,5%. Questo comporta che naturalmente ci si appoggi alla famiglia d’origine e che si rimandi sempre ulteriormente la data delle nozze. Sembra quasi che ci sia un ritorno all’antica famiglia patriarcale, in cui le generazioni convivevano spezzando gioie e responsabilità. Soltanto che oggi, data l’alterata mappatura anche lavorativa, non è più soltanto l’uomo occupato, ma spesso la donna porta a casa la mensilità, sostituendosi nel tirare avanti l’economia domestica, al tradizionale maschio di casa!

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.