Home » Sport

Salerno: Arechi Calcio scippata dall’arbitro

Inserito da on 24 novembre 2019 – 00:10No Comment

I bianco granata riacciuffati con un rigore dubbio nel finale.

Terza Categoria – Girone B 4° Giornata

Stadio Superga di Mercato San Severino

San Lorenzo Pizzolano – Arechi Calcio 2-2

Bella partita al Superga di Mercato San Severino tra i padroni di casa del San Lorenzo Pizzolano e l’Arechi Calcio. I bianco granata, reduci da un avvio di stagione deludente e sfortunato, sono partiti fortissimi dominando l’avversario per la prima mezzora e realizzando due reti con Umberto Maresca e Luca Landi. Nella ripresa i padroni di casa hanno ribaltato l’inerzia del match trovando il pari nel finale grazie ad un rigore dubbio trasformato da Della Guardia dopo la rete in apertura di frazione realizzata da Magzhan.

Primo Tempo | Gli uomini di mister Romano, ancora orfani di Giovanni Califri, Gennaro Porcaro e Armando Scarpinati e senza bomber Fabio Petolicchio, partono con la giusta carica e sorprendono i padroni di casa forse traditi dalla casella zero in classifica degli avversari, mantenendo costantemente il possesso palla e affacciandosi a più riprese dalle parti del numero uno avversario.

Gli ospiti hanno subito due opportunità su due calci d’angolo dalla destra, prima con Francesco Cannoniero, poi con Umberto Maresca ma in entrambe le occasioni la difesa del San Lorenzo Pizzolano è più rapida e sbroglia la matassa. Al 25esimo Ivan Romano viene messo giù dal limite e l’arbitro accorda un calcio di punizione, Luca Naddeo calcia a foglia morta e scavalca la barriera, la sfera si stampa sulla traversa e sul rimpallo arriva Umberto Maresca che firma il meritato vantaggio.

Al 29esimo su un lancio di Luca Giannattasio la difesa del San Lorenzo Pizzolano si fa trovare impreparata e un intervento maldestro del portiere da a Luca Landi l’occasione del raddoppio, il numero nove non sbaglia e insacca. La partita si incattivisce e al 43esimo un brutto intervento su Luca Naddeo accende una mischia che costringe il direttore di gara a sventolare due gialli, uno proprio ai danni del numero 11 dell’Arechi Calcio. Non accade più nulla nonostante l’ingresso in campo di D’Aponte al 38esimo per Gatto e un modulo più offensivo per i padroni di casa e al termine dei primi 45 minuti di gioco l’Arechi Calcio conduce meritatamente per 2 a 0.

Secondo Tempo | Nella ripresa i padroni di casa guadagnano metri preziosi, l’Arechi Calcio reduce come detto, da un inizio di stagione deludente frutto anche di episodi sfortunati ha paura di vincere e si rintana nella propria metà campo.

Passano soltanto 3 minuti e i rossoblù accorciano le distanze sugli sviluppi di un’azione pericolosa su cui più volte la porta di Antonio Gaudino rischia di capitolare, alla fine dopo una serie di rimpalli sbuca Magzhan che realizza il gol del 2 a 1. A questo punto comincia una partita nella partita, con i padroni di casa decisi ad ottenere il pari e l’Arechi Calcio che a testa bassa corre e chiude gli spazi nel tentativo di portare a casa la prima vittoria stagionale, contro anche a qualche decisione arbitrale non proprio felice.

Nonostante l’inerzia del match totalmente stravolta rispetto alla prima frazione, Antonio Gaudino non corre mai pericoli e si comporta bene, dominando l’area piccola sui traversoni degli esterni del San Lorenzo Pizzolano. Mister Romano al 15esimo corre ai ripari e ordina il cambio, esce Luca Landi sostituito da Gerardo Nappa per lui esordio stagionale dopo un lungo stop e al 32esimo fuori anche Luca Naddeo per il subentrante Emanuele Somma.

L’Arechi Calcio ritrova slancio proprio grazie all’esterno Gerardo Nappa che però è costretto a lasciare il campo al 32esimo per un risentimento muscolare al suo posto entra Mauro Andriuolo, la cabala sembra soffiare contro le vele della compagine bianco granata e al 40esimo quando ormai si era esaurita la spinta dei padroni di casa, si concretizza la più atroce delle beffe.

Umberto Maresca anticipa Della Guardia un metro fuori area, il numero dieci del San Lorenzo Pizzolano cade e il direttore di gara fischia indicando il dischetto. Inutili le proteste dell’Arechi Calcio, per il direttore di gara è rigore, dagli undici metri Della Guardia non sbaglia e realizza la rete del 2 a 2.

L’Arechi Calcio prova con il cuore a reagire e in due circostanze si affaccia nell’area di rigore avversaria ma non riesce a trovare il guizzo vincente prima con Raffaele Sica e dopo con un tiro alto di Umberto Maresca. Al 45esimo l’ultimo sussulto del match lo regala ancora una volta il direttore di gara, Ivan Romano recupera un pallone entrando deciso su Della Guardia che perde la testa ed entra a martello a palla lontana sulla caviglia del centrocampista ospite. Si accende una zuffa, per il direttore di gara il brutto gesto è passibile solo con il giallo e fa ripartire il gioco da una rimessa laterale, scatenando le proteste ospiti.

Al 90esimo minuto il risultato finale è San Lorenzo Pizzolano – Arechi Calcio 2-2, buona prova di Vincenzo Di Muro e compagni che confermano la crescita del gruppo a discapito della tanta sfortuna e di alcuni episodi arbitrali dubbi che hanno compromesso il risultato nelle ultime due giornate di campionato.

Nella foto, l’ammonizione a Della Guardia.

 

Arechi Calcio

Area Comunicazione

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.