Home » > Primo Piano

Vietata recita di Natale all’asilo: “Offende bimbi non cattolici!”

Inserito da on 22 novembre 2019 – 10:01No Comment

 Giuseppe Lembo

La Scuola Italiana diventa sempre più inutile e pericolosa nella difesa della sua identità e delle sue radici! L’appartenenza è un importante valore in cui saggiamente credere e da usare come risorsa d’insieme nell’incontro delle “Diversità Umane” che devono arricchirsi stando in contatto le une con le altre.

Cancellare l’UMANITÀ Italiana è, non solo un grave danno per il Futuro italiano, ma anche per chi da migrante viene in Italia ed ha bisogno del confronto per crescere umanamente insieme, integrandosi con la Terra e la sua UMANITÀ che lo riceve e lo aiuta a vivere, costruendosi un percorso di Futuro italiano. Camminare da mondi separati non giova. Non giova soprattutto a chi viene da Noi ed ha un saggio bisogno di integrarsi per diventare libero cittadino di un Mondo dagli orizzonti allargati.

La Scuola, se si capire il suo ruolo di UMANITÀ senza confini, deve esercitare con saggezza il ruolo educante d’insieme scolastico e sociale, richiamando i valori del nostro Mondo dell’ESSERE IN DIVENIRE, importante risorsa dell’UOMO senza confini e senza inopportuni fanatismi di un’appartenenza che non giova al vivere insieme, inteso come umanità d’insieme per un Mondo con al centro l’UOMO universalmente inteso.

La Scuola deve riflettere e non cancellare per comodità di percorso il saggio italiano che fa parte della nostra identità e della nostra appartenenza. Se non fa questo, diventa pericoloso veicolo di un sapere limitato che si nega tristemente al confronto, cancellando quell’insieme risorsa che serve a Noi ed al Futuro del Mondo, globalmente inteso.

La SCUOLA ITALIANA nei suoi processi educativi, il più possibile attenti all’Umanesimo, deve conservare saggiamente i valori della sua identità e delle sue radici, una grande risorsa per il Futuro italiano e del Mondo che ha un grande bisogno di UMANITÀ DI INSIEME.

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.