Home » Sport

Saledil Guiscards, la miniserie positiva si interrompe in casa della SG Volley

Inserito da on 17 novembre 2019 – 00:01No Comment

Brutta battuta d’arresto per la Saledil Guiscards che interrompe le miniserie positiva perdendo sul campo della SG Volley. Una serata decisamente storta per le foxes care al presidente Pino D’Andrea che sprecano tante occasioni, sbagliano anche di più e tornano a casa a mani vuote.

Ad inizio match coach Tescione schiera la formazione tipo con D’Auria in regia, Lanari libero, Sabato e De Iuliis centrali, Troncone e Rossin di banda con Izzo opposto. Proprio quest’ultima è la grande protagonista in avvo di un primo set in cui la Saledil commette troppi errori nei fondamentali, riuscendo però grazie ai punti di Troncone di restare in scia delle avversarie. Sotto di tre, 16-13, la Saledil riesce con Izzo e Rossin a ritrovare l’agognata parità a quota 17. La SG Volley però resta sempre avanti di un break allungando nel finale e chiudendo il set 25-21.

Il secondo parziale si apre subito con il break delle sannite che volano 4-0. La Saledil con Sabato prima e D’Auria dopo riesce a ritrovare la parità a quota 5. Ancora una volta non c’è però la giusta continuità di rendimento. Le padrone di casa ne approfittano e grazie ai punti di Giovino e Discepolo restano sempre avanti nel punteggio. Sul 18-14, coach Tescione gioca la carta del doppio cambio, inserendo Morea e Miriam Loria per D’Auria e Izzo, ma cambia poco: la SG Volley scappa via e chiude 25-16.

A inizio terzo set si inizia a vedere la vera Saledil che parte bene e va subito avanti 0-5. L’inerzia della partita sembra essere cambiata ma punto dopo punto la SG Volley ritrova la parità a quota 13. Con gli ace di De Iuliis e Izzo e tre punti consecutivi di Eleonora Troncone, la squadra di coach Tescione scappa via e si porta sul 15-22. Il set sembra ormai in tasca, ma un incredibile passaggio a vuoto consente alla SG Volley di rimontare e di andare a chiudere 25-23, conquistando meritatamente i tre punti.

«È stata decisamente una serata negativa – ha dichiarato coach Francesco Tescione al termine della gara – abbiamo commesso tanti errori sia in ricezione sia nella fase di muro difesa senza mai riuscire ad attuare i giusti correttivi. Il break subito nel terzo set? Non è la prima volta che ci capita, vuol dire che dobbiamo crescere e lavorare ancora tanto».

Dopo questa sconfitta la Saledil Guiscards tornerà ad allenarsi martedì, in vista della sfida casalinga contro il Cus Napoli.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.