Home » Sport

City Angri – Real Sant’Egidio 2-0 domati i leoni

Inserito da on 10 novembre 2019 – 00:01No Comment

Con un gol per tempo il City Angri sbriga la pratica Sant’Egidio e adesso inizia a puntare decisamente alla testa della classifica.

La vittoria, oltre che dell’impegno e la voglia di vincere del gruppo è stata frutto di una bella intuizione di Mister Rega che ha inserito dal primo minuto Peppe Palma da esterno destro con il compito di essere una spina nel fianco della retroguardia avversaria. Palma ha risposto presente e si è dato da fare ripagando ampiamente la fiducia dell’allenatore Altra novità è stato lo spostamento davanti ai difensori di Padovano con il conseguente spostamento di Zarra a ridosso dei due esterni e della punta centrale, quel Mirko Testa che non si risparmia mai.

Soddisfatto dei suoi ragazzi, il tecnico Bruno Rega che ha cosi commentato la vittoria ottenuta in casa contro i leoni egidiesi. Un successo strameritato che da continuità all’ottima prova prodotta con il Real Rovigliano

Per qualità e occasioni avute, una   gara senza storia :  “ Al Novi”, campo difficilissimo per chiunque verrà a giocarci e contro una buona squadra, abbiamo sfoderato una  prova di grande qualità  che ci ha condotto a un  successo giusto e meritato . L’inizio di gara è stato ottimo, e dopo il vantaggio di Zarra sul rigore non abbiamo abbassato la guardia, fallendo a più riprese il 2-0. Quindi benissimo così, perché era una partita che si presentava come difficile, tirata e sentita tra due squadre in salute” .

Su scelte di  formazione e cambi il mister ha dichiarato :  “ho scelto  Palma  perché per caratteristiche era più adatto a una partita come quella di oggi. Come esterno Peppe è fortissimo e oggi in lui c’era grande voglia di far bene.

“ Stavolta abbiamo giocato bene e raggiunta anche la vittoria. Adesso si fa festa ma da martedi si inizia a pensare al prossimo impegno”

La cronaca

8′ lancio di Padovano sulla sinistra per D’Antonio che chiuso dalla retroguardia avversaria ripassa la palla all’accorrente Padovano il cui tiro finisce tra le braccia del portiere

14′ il sant’Egidio prova a portare un attacco ma il tentativo di cross da centrocampo non sortisce nessun effetto

15′ atterramento di D’Antonio e celcio di rigore sacrosanto. Alla battuta si presenta zarra che spiazza il portiere e porta in vantaggio la propria squadra.

24′ colpo di testa di D’Antonio sugli sviluppi di un calcio d’angolo

35′ Zarra fa tutto da solo, penetra in area dalla destra e il suo tiro a botta sicura finisce sul braccio di un avversario con l’arbitro che lascia correre.

Il secondo tempo come spesso accade contiene meno azioni perchè il gioco viene spesso spezzettato dalle innumerevoli sostituzioni ma il City comunque regge bene quelle poche azioni prodotte dagli avversari anzi chiude la partita con Giovanni Orlando che ricevuta una palla filtrante ai 18 metri si incunea in area e trafugge il portiere avversario

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.