Home » Regione

Regione Campania: consigliera Lomazzo, Seminari in-formativi su “Contrasto a Discriminazioni su luoghi di lavoro, promozione Pari opportunità, della Salute, della Sicurezza e del Benessere organizzativo nel lavoro delle PP.AA. alla luce della direttiva 2/19”

Inserito da on 8 novembre 2019 – 07:00No Comment

La Consigliera di Parità della Regione Campania ha organizzato, in collaborazione con il Tavolo Tecnico regionale dei  CUG  e la Rete regionale delle Consigliere di Parità,  un ciclo di Seminari In-Formativi su:

“ Contrasto alle Discriminazioni sui luoghi di lavoro, promozione delle Pari opportunità, della Salute, della  Sicurezza e del  Benessere organizzativo nel lavoro delle PP.AA.  alla luce della direttiva 2/19”. I Seminari si terranno presso l’Auditorium Is. C/3 Centro Direzionale di Napoli  nelle giornate di: 18 dicembre 2019, 20 gennaio 2020 e 20 febbraio 2020. Il ciclo dei Seminari  formativi è rivolto a dirigenti e componenti dei Comitati Unici di garanzia ed agli organismi di parità delle pubbliche amministrazioni campane. Gli argomenti di approfondimento verteranno su: Apparato normativo su discriminazioni, molestie di “Genere” e   politiche di promozione delle  pari opportunità nei luoghi di lavoro  delle PP.AA.  Strumenti di contrasto alle discriminazioni e strumenti di promozione delle Pari Opportunità nei luoghi di lavoro delle PP.AA- Salute, Sicurezza nei luoghi di lavoro e benessere organizzativo nella P.A. nell’ottica di genere. I seminari di approfondimento saranno tenuti da persone esperte della materia e docenti universitari. Il ciclo dei Seminari si propone di fornire ai/alle Componenti dei CUG, ai/alle le Dirigenti della PP.AA. ed agli Organismi di parità e pari opportunità  un’ ampia conoscenza del quadro normativo e giurisprudenziale esistente in materia di  salute e sicurezza, di  divieto delle discriminazioni  e di  promozione delle pari opportunità nei luoghi di lavoro: azioni positive, pari opportunità, tutela antidiscriminatoria dinamica, contrasto alle molestie sessuali ed agli atti di violenza, tutela dell’integrità psico-fisica dei lavoratori e delle  lavoratrici.” L’azione dei /delle dirigenti delle PP.AA. e dei/delle componenti dei  CUG, avvalendosi  anche della collaborazione delle Consigliere di Parità ed alla luce della direttiva 2/19 che ne delinea, in maniera puntuale, i compiti rafforzandone l’azione propositiva e di controllo all’interno delle PP.AA,  può essere determinante nella costruzione di un contesto lavorativo bonificato da episodi di mobbing, di discriminazione e di  diseguaglianza,  garantendo, sicuramente, un migliore apporto da parte dei lavoratori e delle  lavoratrici in termini sia di produttività che di affezione al lavoro. Sul piano concreto applicativo si intende,quindi,   rispondere alle esigenze di conoscenza e di informazione da parte  dei componenti dei  CUG e dei vertici delle PP.AA.  per l’espletamento dei loro compiti istituzionali ,volti ad assicurare  parità e pari opportunità di genere. L ’analisi delle “norme” e delle  “tecniche  giuridiche” a garanzia della “diversità ”, ivi compresa la promozione dell’utilizzo del corretto linguaggio di genere e della costruzione dei bilanci delle PP.AA. secondo una prospettiva di genere ,  consentirà loro di mettere in piedi politiche di tutela della salute e della   sicurezza, di contrasto alle discriminazioni nei luoghi di lavoro e di promozione di politiche di pari opportunità anche dal  versante dell’ottimizzazione della produttività e del miglioramento dei servizi, di riconoscere anzitutto  i fenomeni e coglierne immediatamente le ricadute giuridiche, in modo da poter tempestivamente promuoverne le opportune soluzioni tecniche politiche”

Per partecipare è necessario inoltrare domanda di adesione all’Ufficio della Consigliera regionale di parità secondo le modalità di cui all’avviso   pubblicato sul   sito istituzionale della Regione Campania, dove è possibile consultare anche il programma dei lavori. Ai/alle partecipanti sarà rilasciato attestato di partecipazione.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.