Home » Senza categoria

Napoli: ennesima pugnalata da Governo, Coisp “Promesse non mantenute, a breve protesta in piazza”

Inserito da on 26 ottobre 2019 – 06:59No Comment

A pochi giorni dalla definitiva stesure della prossima Legge di bilancio, il Governo sembrerebbe non aver trovato le giuste coperture per quanto riguarda il rinnovo del contratto di lavoro per il Comparto Sicurezza.

“Ennesima pugnalata alle spalle dal Governo ! – sono le prime parole di Giuseppe  Raimondi, Segretario Generale Provinciale del sindacato di polizia COISP  – La Polizia di Stato, così come  tutte le altre forze del Comparto Sicurezza meritano rispetto. Gente che quotidianamente mette a rischio la propria vita per il bene comune, meriterebbe sicuramente un trattamento diverso. Ad oggi tutte le nostre legittime aspettative che vanno dalla introduzione di leggi che non consentano l’impunità a chi aggredisce, offende o minaccia un poliziotto, alla certezza della pena, dallo stanziamento di risorse economiche per il rinnovo del Contratto di lavoro in misura che consenta di recuperare il potere d’acquisto miseramente depauperato in 10 anni di blocchi, allo stanziamento di risorse per migliorare l’efficienza e l’organizzazione della Polizia di Stato attraverso i correttivi al Riordini delle Carriere, per la dotazione di pistole elettriche , giubbotti antiproiettile, fino allo stanziamento di risorse per il pagamento degli straordinari non retribuiti dal 2018 ad oggi, sono state disattese. E’ il momento di far sentire alle Istituzioni la voce ed il dissenso di una categoria fortemente penalizzata, ed è per questo motivo che il prossimo 29 ottobre la Federazione Coisp scenderà in piazza in tutte le città italiane a partire dalla Capitale. A Napoli – conclude il sindacalista – una delegazione della Federazione Coisp manifesterà dalle ore 10,30 alle 12,30 a piazza del Plebiscito, antistante al Palazzo di Governo con un volantinaggio proprio per far capire il forte disagio patito. Invitiamo quindi tutti i cittadini a partecipare alla manifestazione perchè la sicurezza deve essere un investimento e mai una spesa.”

Alfredo Onorato, Segretario Generale della Campania, unendosi all’appello del sindacalista di Napoli dichiara: “Saremo in piazza con una delegazione regionale in tutte le città della Campania, perché non possiamo più accettare silentemente la trascuratezza della politica nei confronti degli uomini e delle donne della Polizia di Stato che in primis sono persone ed in quanto tale hanno una dignità che bisogna rispettare. Rispetto per la dignità ma anche per l’incolumità ed il riconoscimento della professionalità attraverso seri e concreti stanziamenti di fondi per la sicurezza che è di tutti”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.