Home » Sport

Salernitana vincente a Livorno. Partita ricca di gol e 2° posto in classifica per Granata

Inserito da on 30 settembre 2019 – 00:33No Comment

Roberto Trucillo

Bella partita tra Livorno e Salernitana. Divertente, ricca di occasioni da rete e di gol realizzati. E’ finita con il risultato di 2-3 a favore della Salernitana che nei minuti finali, con Djuric, ha messo a segno la “zuccata” vincente.

La vivacità del match, in buona parte dovuta all’atteggiamento a viso aperto con cui le due squadre l’hanno affrontato, è stata anche conseguenza degli errori e delle distrazioni in fase difensiva di entrambe le squadre.

Clamorosi ed emblematici gli errori di marcatura di Lopez e Firenze su Marras e Del Prato che hanno consentito a quest’ultimo di smarcarsi indisturbato in area, intorno al 19° minuto, e servire l’assist vincente per la rete di Marsura che ha approfittato dei mancati interventi di Micai, Karo e Migliorini su un pallone che ha rimbalzato più volte nell’area piccola.

All’inizio della gara la Salernitana è sembrata poco concentrata e con un approccio non molto intenso e il Livorno ne ha approfittato, realizzando una rete e colpendo un palo. Poi, la squadra allenata da Ventura ha tirato fuori gli attributi ed ha messo in gioco le sue qualità, riuscendo a creare diverse azioni pericolose fino a trovare il pareggio con un colpo di testa di Migliorini su un bel cross di Cicerelli.

Nel secondo tempo, la Salernitana ha iniziato a giocare con intensità crescente, dando l’impressione di poter mettere sotto gli avversari. Ha subito un paio di ripartenze pericolose, su una delle quali Micai ci ha messo una pezza parando con il piede sinistro un tiro a botta sicura di Marras.

Al 56° minuto Raicevic ha trovato lo spiraglio giusto, su assist di Marsura, ed è riuscito a beffare Micai riportando inaspettatamente in vantaggio il Livorno, in un momento del match che sembrava essere a favore degli avversari.

La Salernitana non si è disunita ed ha iniziato nuovamente a giocare un buon calcio propositivo, dimostrando carattere e convinzione nei propri mezzi, e al 58° su corner battuto da Lopez e spizzata di testa di Giannetti è riuscita a trovare il gol del pareggio su autorete di Di Gennaro.

Al 90° minuto, a seguito di una bella azione iniziata da Giannetti e proseguita da Maistro e Lopez, quest’ultimo ha servito su un piatto d’argento a Djuric il pallone del 2-3 con un cross perfetto, colpito di testa dall’attaccante a pochi centimetri dalla linea di porta.

La squadra allenata da Ventura, dopo l’occasione sprecata con il Chievo per conquistare i tre punti in palio, ha dimostrato di essere sulla strada giusta, soprattutto per quanto riguarda la mentalità vincente dei singoli e del gruppo. E’ evidente la mano del tecnico che ha trasmesso fiducia nei propri mezzi ai calciatori e gli sta impartendo dettami tecnici e tattici che vengono recepiti e messi in pratica.

Il lavoro per il tecnico non è finito, anzi, c’è ancora tanto da migliorare. Il secondo posto in classifica e i 13 punti racimolati, con tre vittorie esterne, nonostante l’organico incompleto a causa dei numerosi infortuni e della condizione atletica non al top degli ultimi arrivati, stanno comunque a dimostrare che le prospettive della squadra in questo campionato sono più che promettenti.

Livorno – Salernitana 2 – 3

Reti: 19’ pt Marsura, 46’ pt Migliorini, 12’ st Raicevic, 14’ st aut. Di Gennaro, 46’ st Djuric.

Livorno: Zima, Di Gennaro, Bogdan, Boben, Del Prato, Luci (21’ st D’Angelo), Agazzi, Porcino, Marras (26’ st Stoian), Raicevic (29’ st Braken), Marsura. All. Roberto Breda

A disposizione: Ricci, Gasbarro, Murilo, Morelli, Rizzo, Gonnelli, Morganella, Mazzeo, Plizzari.

Salernitana: Micai, Karo, Migliorini, Jaroszynski, Cicerelli (48’ st Kalombo), Maistro, Di Tacchio, Firenze (25’ st Firenze), Lopez, Djuric, Giannetti. All. Gian Piero Ventura

A disposizione: Vannucchi, Cerci, Gondo, Pinto, Dziczek.

Arbitro: Davide Ghersini di Genova.

Assistenti: Marcello Rossi (sez. Novara) – Fabio Schirru (sez. Nichelino).

IV Uomo: Giuseppe Collu (sez. Cagliari).

Ammoniti: Luci, Agazzi, Firenze, Jaroszynski, Djuric.

Angoli: 8 – 3 – Recupero: 2’ pt, 7’ st.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.