Home » Sport

Salerno: Valentina Melella, 17enne salernitana “Miss Granata 2019”

Inserito da on 11 settembre 2019 – 00:25No Comment

Roberto Trucillo

Serata magica a Salerno per la kermesse annuale “Miss Granata”, dedicata al “centenario della Salernitana

Intorno alla persona di Alfonso Pugliese, Presidente del Club di tifosi della Salernitana “Highlander”, coadiuvato da un pool di persone motivate e tifosissime della squadra granata, ruota la manifestazione “Miss Granata”, giunta quest’anno alla 19esima edizione.

L’elezione della reginetta tra le giovani tifose della Salernitana sta divenendo, di anno in anno, uno degli appuntamenti più attesi del cartellone degli spettacoli d’intrattenimento nella Città del cavalluccio marino, come testimoniano la notevole partecipazione popolare e l’attenzione che l’Amministrazione Comunale di Salerno dedica a questo evento, con la presenza costante dell’Assessore alle Politiche Giovanili e all’Innovazione, Mariarita Giordano.

Nel corso della serata del 9 settembre 2019, presso il ristorante “Locanda Tancredi”, ubicato sulle colline del Quartiere Pastena a Salerno, è andata in scena la moda, con gli abiti proposti dall’Atelier “Diva” di Marianna Fierro, tra cui lo stupendo abito in seta granata con tocchi di swarovski che ha indossato Miss Granata 2018, Alexia Pellegrino.

E’ andata in scena la bellezza, con le 18 giovanissime Miss che hanno illuminato la passerella con le sfilate in costume e in succinti abiti fashion. Solo 12 di loro, a seguito del voto della giuria mista composta da giornalisti, capitanati dal Direttore di Radio Bussola 24 Teodoro Maffia e da esponenti della tifoseria organizzata, capitanati da Riccardo Santoro, presidente del C.C.S.C., hanno “passato il turno”.

Le 12 “elette” approderanno, così, alla realizzazione del calendario “Miss Granata 2020” e alla serata finale, che sarà anche “serata centenario” essendo dedicata ai cento anni della Salernitana, con le Miss che sfileranno indossando le divise storiche della Salernitana, accompagnate anche dalla sfilata dei Mister Granata, e che si terrà intorno al giorno 20 settembre prossimo in altra location.

E’ andata in scena l’allegria, grazie alla simpatia della coppia di presentatori della serata, Gianni Novella, noto e bravo anchorman salernitano, e Annamaria Baccaro, degna indossatrice dello stupendo abito realizzato su misura per lei, nonché all’intervento dello showman salernitano Enzo Guariglia, capace di suscitare risate e buonumore con le sue imitazioni di personaggi famosi.

Le sfilate delle Miss “Baby”, guidate da Giada Ferraioli della Ludoteca “Ludomagia” di Salerno, inoltre, hanno dato un pizzico di tenerezza alla manifestazione, mettendo in risalto l’innocenza e la spensieratezza delle piccole “rampolle” salernitane.

Una serata impreziosita dall’offerta enogastronomica della Locanda Tancredi e che ha visto trionfare Valentina Melella, una 17enne salernitana di nascita, attualmente residente a Casalvelino (SA), studentessa iscritta al terzo anno delle Scuole Superiori, che si è aggiudicata il titolo di “Miss Granata 2019”, sopravanzando di pochi voti le agguerrite ed altrettanto belle dirette concorrenti.

In vista della serata centenario, in Città si respira un’aria nuova rispetto a quella cupa dello scorso torneo calcistico. C’è entusiasmo per l’ottimo inizio di campionato della Salernitana di Mister Ventura che ha vinto le prime due gare del campionato ed è al primo posto in classifica in serie B. Ieri sera ha fatto le spese di tale entusiasmo il Teem Manager della Salernitana Sasà Avallone, coinvolto in cori da stadio al taglio della torta.

Anche la tifoseria sta incamminandosi verso una ritrovata unione e anche la scelta fatta da Alfonso Pugliese di dare la possibilità ai Club granata di offrire una fascia alle Miss in gara nella serata finale va in tale direzione. I preparativi per l’organizzazione di Miss Granata Centenario sono già in atto e a breve saranno diffuse informazioni precise sulla data e sulla location prescelte.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.