Home » > Primo Piano

Camminare insieme, solidale umanità per un mondo nuovo

Inserito da on 10 settembre 2019 – 10:01No Comment

Giuseppe Lembo

Con saggia determinazione di un illuminato pensiero senza inopportune e pretestuose deviazioni, dobbiamo sapere riconoscere il MEDITERRANEO-MARE NOSTRUM, come un MARE DI GRANDE CIVILTÀ DEI POPOLI CHE LO ABITANO. Tanti sono i secoli di storia dalle profonde radici di una GRANE CIVILTÀ che questo nostro disumano tempo globale, va tristemente maltrattando, trasformandolo in una tragica “bara di morti”.  Un Mondo senz’Anima, lontano anni luce dai VALORI DELL’ESSERE IN DIVENIRE e tristemente attento alle sole “Mute cose” di un Avere/Apparire, il tragicamente nuovo di un tempo dall’umanità’ confusa che, proprio non sa volersi bene, con gli egoismi dei pochi ricchi sui sempre più crescenti poveri del Mondo, destinati a vivere il loro inferno terreno, per poi morire di fame.

Bisogna con saggezza umana mettere ordine al disordine del Mondo! Il secolo delle guerre e degli uni contro gli altri armati, consideriamolo alle spalle ed evitiamo di pensare di“farci male”. Caro OCCIDENTE SVEGLIATI! Non fare più oltre male al MEDITERRANEO ed alla sua GENTE, grande protagonista di CIVILTÀ. Non fare male all’AFRICA, armandola inopportunamente con armi prodotte da NOI e sfruttando disumanamente l’infame traffico della carne umana con un commercio di nuovi schiavi che ci deve fare vergognare. In questa nostra TERRA, tristemente ammalata di UOMO, c’è anche l’AFRICA, parte di NOI DI UN MONDO SEMPRE PIÙ DISUMANO E SENZ’ANIMA.

Con solidale umanità siamo saggiamente vicini all’AFRICA, evitando tragedie che non devono assolutamente accadere nella CIVILTÀ GLOBALE DEL TERZO MILLENNIO. Rinsaviamo e pensiamo da INSIEME DEL MONDO CON AL CENTRO L’UOMO E NON SOLO LE MUTE COSE, DI COSTRUIRE UN MONDO NUOVO. Smettiamola con gli “OLOCAUSTI NEL MEDITERRANEO”! Smettiamola di riportare alla memoria tragedie di un passato umano che vanno ricordate al solo saggio fine di cancellarle e per sempre dalla storia umana. Trattasi di tragedie criminali che offendono e tradiscono la dignità dell’UOMO. Di NORIMBERGA ce n’e’ stata una nella storia dell’umanità. Basta! Non deve tornare mai più! Processi per una nuova NORIMBERGA non sono assolutamente pensabili nel Mondo dal Tempo Nuovo del Terzo Millennio. Altre sono le strade da percorrere! Altro e’ il cammino umano da immaginarsi di intraprendere insieme! Altro c’è da pensare per l’UMANITA’ GLOBALE, fortemente mondializzata che deve assolutamente essere PROTAGONISTA DI UN MONDO NUOVO CON AL CENTRO L’UOMO E NON SOLO LE MUTE E DANNATE COSE.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.