Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Giffoni Valle Piana: Marco Gambardella al GFF su giovani ambiente ed economia circolare

Inserito da on 26 luglio 2019 – 03:04No Comment

Il Giffoni Film Festival è uno dei più importanti eventi culturali al mondo dedicati ai giovani e alle famiglie. Ogni anno l’evento coinvolge oltre 200.000 partecipanti e una giuria di 5000 bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 28 anni, provenienti da 40 nazioni. Un palcoscenico unico per divertirsi, stare insieme ma anche riflettere su tematiche sociali e ambientali. Il presidente dell’ATIF Marco Gambardella è intervenuto per parlare di economia circolare, formazione e tutela dell’ambiente.

Il tema della 49 edizione del Giffoni Film Festival è “ARIA”: un invito rivolto a riflettere sulle tematiche ambientali e la tutela del Pianeta. Sensibilizzare le nuove generazioni, cominciando dai bambini, sul rispetto dell’ambiente è fondamentale: in che modo è possibile farlo? Quali sono le iniziative messe in campo dall’ATIF?
Il tema dell’ambiente è un tema sempre più caro a tutti noi, dai più grandi ai più piccoli. Fino ad ieri il pianeta veniva soltanto sfruttato, oggi finalmente si vuole comprendere come rispettarlo e tutelarlo. La cosa più giusta da fare è cominciare da piccoli, attraverso l’educazione all’ambiente nelle scuole con insegnamenti teorici ma anche pratici su come vivere rispettando l’ambiente. Ben vengano tutte le campagne di sensibilizzazione per un uso adeguato delle risorse naturali come l’acqua, per un corretto riutilizzo delle fonti idonee ed il recupero dei rifiuti attraverso la circolar economy. L’ATIF è in prima linea su questo fronte: stiamo realizzando varie campagne di sensibilizzazione, corsi e iniziative nelle scuole sull’uso corretto ed il corretto riciclo della plastica.
2. Il Giffoni Film Festival rappresenta un’eccellenza del Sud Italia. Dal 19 al 27 luglio, le telecamere di tutt’Italia sono accese sul Mezzogiorno: cosa fare per mantenere alta l’attenzione anche nel resto dell’anno?
Il Giffoni Film Festival rappresenta orami evento immancabile, con una crescita dei partecipanti esponenziale anno dopo anno. Il Giffoni Film Festival, Le Luci d’artista, Le Universiadi, le costiere Amalfitana e Cilentana sono per le aziende salernitane un moltiplicatore di business, di attrazione e un vero e proprio valore aggiunto rispetto ai concorrenti esteri. E’ molto importante che l’attenzione, mediatica e istituzionale, resti costante per l’intero anno: per far questo sono necessarie iniziative di divulgazione, di promozione e di sviluppo del territorio e delle imprese, come quelle che il GFF sta mettendo in atto attraverso il Giffoni Innovation Hub.
3. Oltre alla rassegna cinematografica, il Giffoni Film Festival offre un’ampia rassegna di eventi culturali e educativi per i giovani. Investire sulla formazione delle nuove generazioni è una strategia vincente?
E’ l’unica strategia vincente: è quello che l’ATIF sta facendo e che tutti noi imprenditori dobbiamo continuare a fare. Ricordo spesso che la vera emergenza è fermare l’emorragia giovanile; per farlo è necessario che istruzione, territorio e impresa investano di più sulla formazione specializzata.
4. Quali sono le skills più importanti da sviluppare nei giovani che si affacciano al mercato del lavoro?
Penso al ramo dell’Ingegneria chimica, gestionale, informatica, ai programmatori delle nuove tecnologie, persone capaci di lavorare sempre più in team in un mondo interconnesso dove il luogo di lavoro sarà l’ultimo dei pensieri e dove la differenza la farà solo la capacità di generare efficienza.
5. L’ATIF ha scelto di realizzare un video emozionale per presentare il premio Best In Flexo 2019. In cosa consiste questo importante evento? Qual è la road map fino al 21 novembre?
IL FLEXO DAY rappresenta il “connext day” delle imprese flessografiche, un evento che ha visto nell’ultima edizione più di 500 persone presenti oltre alla partecipazioni di importanti brand come Barilla, Esselunga, Coop, Orogel e tanti altri. La road map da qui a novembre sarà caratterizzata da due eventi tecnici che terremo sul territorio nazionale per il lancio del primo progetto della nuova ATIF ACADEMY, un’associazione che ci permetterà di intervenire ancora di più nel settore della formazione: siamo convinti che fare formazione significhi creare valore aggiunto e migliorare la qualità dei nostri prodotti nel mondo.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.