Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cetara: festeggiamenti patronali per San Pietro

Inserito da on 27 giugno 2019 – 04:01No Comment

Torna l’appuntamento con la tradizione, per la celebrazione del Santo Patrono di Cetara. Nelle giornate del 28 e 29 giugno, sono confermati i consueti momenti di festa, con la solenne processione di San Pietro Apostolo, in programma alle 20 del sabato 29. Per l’occasione, l’Amministrazione comunale ripropone, necessariamente, il sistema di mobilità sostenibile, già sperimentato negli scorsi anni. L’arrivo dei visitatori, richiamati dalla caratteristica processione, insieme allo spettacolo di fuochi d’artificio, potrà avvenire anche “via mare”.  Sono state potenziate, difatti, le regolari corse di trasporto marittimo, per questa giornata, a cura della società Travelmar,  con la seguente articolazione:
Andata: da Piazza della Concordia, dalle ore 18,30, ogni quarto d’ora, fino alle 23,00.

Ritorno: da Cetara, molo di terra (Madonnina), dalle ore 00,30 e, a seguire, fino a smaltimento dei passeggeri.
Al fine di garantire la massima sicurezza e l’ordine pubblico, sono stati disposti specifici servizi, con l’intervento di tutte le forze dell’ordine: Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Provinciale, Corpo Forestale e Polizia Municipale di Maiori e Cetara. Verrà attuato, inoltre, un rigoroso servizio di controllo della Statale 163. Sul tratto di strada che va da località Fuenti, fino ad Erchie (comune di Maiori), è stato disposto il divieto di sosta, con rimozione carro gru, per evitare il parcheggio incontrollato, quale principale causa del blocco della circolazione. Infine, a patire dalle 21 di sabato 29, fino alle 2 di domenica 30, per favorire il deflusso dei visitatori, è stato disposto il divieto di accesso sulla Statale 163, in direzione Amalfi, dal bivio di Raito, nel Comune di Vietri sul Mare, fino a Cetara, al Corso Umberto I.

Allo stesso modo, dalle 22 del 29 giugno, fino alle 2 del 30, ci sarà il divieto di transito per tutti i veicoli sulla S. S. Amalfitana, in direzione Maiori–Cetara.
Con tale dispositivo eccezionale, grazie alla collaborazione di tutte le forze dell’ordine e dei nuclei di protezione Civile della Costa d’Amalfi, il Comune di Cetara intende contrastare i rischiosi blocchi sulla viabilità della Statale amalfitana, più volte riscontrati in passato, soprattutto in corrispondenza dello spettacolo dei fuochi pirotecnici, che si svolgono dalla mezzanotte di sabato 29. L’ultima corsa del trasporto pubblico SITA subirà una deviazione (via Nocera – Valico di Chiunzi), per evitare l’attraversamento della tortuosa viabilità nel territorio comunale. Inoltre, in considerazione dello scarsa capacità dei parcheggi sul territorio comunale, chi proviene da Salerno, in auto o moto, potrà sostare a Cetara, fino ad esaurimento posti. A chi proviene da Amalfi, invece, si consiglia di utilizzare i parcheggi privat,  in località Erchie, e fruire della navetta per raggiungere il paese. Sarà assolutamente vietato l’uso di bottiglie e bicchieri di vetro.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.