Home » • Salerno

Salerno: Scriptorium, cena noir e cultura nella locanda del baccalà

Inserito da on 25 giugno 2019 – 06:26No Comment
A cena con il noir della giornalista de Il Mattino, Luciana Mauro. Un nuovo connubio, studiato dall’esperto di cucina e cultura,  Antonio Peluso e dall’Associazione Scriptorium, per la rassegna <Cena con l’autore> prevista il venerdì nella suggestiva location di via Roma, che si avvale di panoramico <spazio estivo>  sul lungomare, a pochi passi dalle onde. Così la narrativa sposa il gusto e le memorie dell’antica Salerno tornano nei racconti tratti dal libro della Mauro, e nella rubrica che con successo il quotidiano <Il Mattino> pubblica da anni, in cronaca di Salerno, ogni lunedì. Una raccolta di episodi realmente accaduti, tra cronaca e romanzo, dal 1920 agli anni ottanta, nel volume edito da Marline che ha appassionato giallisti e cultori di storia locale. Delitti passionali, casi di femminicidio in prevalenza, storie di amore e tradimenti, torbide passioni e fatti di sangue e il lato nascosto, sentimentale, che riporta indietro nel tempo, illustrando costumi e leggende di una città che non c’è più. Ma ricompare, nitida, attraverso le stupende immagini tratte dall’archivio storico del fotografo Corradino Pellecchia.
Mistero nelle letture, gusto e noir anche nei piatti della Locanda, tinti di <nero> per l’occasione dall’eccezionale staff della Locanda, in sintonia con l’argomento che vi appassionerà, in riva al mare, complice le prelibatezze del menù che trovate in allegato. Chicche finali: l’intervento del giornalista enogastronomico Carlo Galimberti, e due opere a tema dell’artista Anna De Rosa.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.