Home » • Salerno

Salerno: inaugurata I ediz. “UnisAlumni”, laureati dell’Ateneo fanno rete

Inserito da on 18 giugno 2019 – 05:50No Comment
La prima Cerimonia di incontro con i Laureati dell’Università di Salerno. Questa mattina, presso la Sala del Senato Accademico, l’Ateneo ha inaugurato “UnisAlumni”, il programma di networking dedicato a chi ha fatto parte della comunità dell’Ateneo, studiando, conseguendo un titolo e portando a compimento un percorso di formazione all’Università di Salerno. La comunità Alumni di UNISA include più di 5.000 laureati all’anno, oltre a tutti coloro che hanno svolto un periodo di formazione e ricerca presso l’Ateneo. 

“Gli Alumni rappresentano una risorsa preziosa per il futuro dell’Università, contribuendo con le competenze acquisite, le esperienze maturate e gli obiettivi professionali raggiunti, a testimoniare e valorizzare il patrimonio culturale dell’Ateneo“. Così il rettore Aurelio Tommasetti ha inaugurato la manifestazione cui hanno partecipato la Vice Presidente della Camera dei Deputati, Mara Carfagna, laureata in Giurisprudenza all’Università di Salerno, il Delegato al Placement Francesco Colace, nonchè i 52 laureati dell’Ateneo scelti dai 17 Dipartimenti di Ateneo tra i propri ex-studenti. 

Per l’occasione è stata presentata anche la prima edizione di UnisAlumni, il book di parole e immagini che raccoglie le storie dei laureati UNISA, dalla loro esperienza di studio ai percorsi professionali e ai traguardi raggiunti. 

Sono circa 130.000 i laureati dell’Ateneo dal 1968 ad oggi - ha continuato il Rettore. In questi anni di impegno, abbiamo visto crescere il numero dei nostri laureati in corso: dal 2013 ad oggi, infatti, gli studenti che  si sono laureati entro la durata legale del proprio corso di studio sono aumentati del 113% passando da 997 a 2.125. Ma non basta: anche gli immatricolati dal 2013/14 al 2018/19 sono cresciuti del 19%, una percentuale non banale per un Ateneo del Mezzogiorno. Questi numeri testimoniano la centralità che la nostra Università ha saputo dare allo studente e alle sue istanze: saranno 14.500 gli studenti che per il nuovo anno accademico avranno una agevolazione totale o parziale sulla propria contribuzione universitaria. E questo vuol dire maggiore serenità per loro famiglie, per il percorso universitario, per la propria crescita umana, per la costruzione del proprio futuro“. 

Mara Carfagna, laureata in Giurisprudenza all’Università di Salerno e testimonial della prima edizione del libro di UNISALUMNI, ha salutato la platea testimoniando la sua esperienza di ex studentessa dell’Ateneo: ”Oggimi piace ricordare quanto siano stati decisivi i miei anni di studio presso l’Università di Salerno. Sono sempre stata consapevole di quanto fosse prestigiosa una laurea all’Ateneo salernitano. Ne sono sempre andata fiera. Di questa che è stata la mia Università ho sempre apprezzato la sua buona organizzazione, nonostante gli oltre 40.000 iscritti… e ancora l’impegno dei docenti nel rendere appassionanti tematiche e contenuti anche complessi“. Nel ripercorrere la sua carriera istituzionale fino all’attuale incarico alla Vice presidenza della Camera,  l’On. Carfagna ha sottolineato l’importanza della formazione e degli studi compiuti in Ateneo, un bagaglio conoscitivo sempre utile e decisivo per affrontare “con responsabilità e competenza le nuove sfide professionali”.

A chiudere la cerimonia l’intervento del Delegato al Placement e promotore del progetto UnisAlumni, Francesco Colace“Il programma UNISAlumni intende sviluppare, mantenere vivo e rafforzare il senso di appartenenza all’Ateneo, costruendo per gli ex studenti UNISA occasioni di networking, iniziative di condivisione di esperienze, conoscenze e nuove opportunità”

Nel presentare le prime attività di UnisAlumni, Colace ha mostrato il portale “Placement.unisa.it/alumni“ che consentirà agli studenti in corso di entrare in contatto con i laureati dell’Ateneo e il mondo delle imprese, per condividere esperienze ed opportunità.

La cerimonia si è conclusa con la consegna del primo volume di UnisAlumni all’On. Mara Carfagna e a tutti i partecipanti alla manifestazione.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.