Home » > EDITORIALE

Sempre più centenari…crescono!

Inserito da on 7 giugno 2019 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Sfidare il secolo, non più chimerico. Continua, infatti, a salire la soglia della longevità, che entro il 20150, supererebbe le classifiche attuali per ben 8 punti. Tanti i piccoli accorgimenti capaci di migliorare la terz’età, conferendole serenità e sicurezza affettiva. Dal portare a spasso il cane, all’ occuparsi dei nipoti; dal sentirsi giovani, allo stare in compagnia: questi i perni su cui contare per esorcizzare la paura d’invecchiare. Anche coccolare un quattro zampe, portandolo a spasso e rigovernandolo, migliorerebbe non solo la linea fisica, ma anche l’umore. E tanta musica, snidante la depressione. Per occupare le ore, accudire piccoli frugoli gioverebbe a tenere alto l’umore nel sentirsi attivi nonni. L’età pensionabile, occasione per infittire reti amicali, fruire di tempo libero, sì da proteggere il cervello da atrofia cerebrale, perdita di neuroni e alterazioni della materia grigia e delle connessioni nervose, consequenziali all’età senile. Anche l’umore, da tenere sott’occhio: sentirsi giovani, sfatando la convinzione di declino, stimolerebbe a non lasciarsi predare da malumore. Naturalmente anche l’alimentazione, ricca di frutta rossa e verdure, innaffiata da rosso vinello, panacea doc, grazie all’abbondanza di polifenoli, presenti in determinati cibi.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.