Home » • Salerno

Salerno: Centrale del Latte, festeggiato con successo 90° d’attività, oltre 5000 presenze

Inserito da on 3 giugno 2019 – 05:50No Comment

Quando le più rosee previsioni vengono superate dalla realtà dei fatti. Se dovessimo sintetizzare in una frase i risultati della giornata del 1° giugno, relativi alla Festa del Latte organizzata dalla Centrale del Latte di Salerno S.p.A. per festeggiare i suoi 90 anni di attività in occasione della Giornata Mondiale del latte, non si potrebbe trovare di meglio.

È andato tutto benissimo, persino il meteo è stato dalla parte degli organizzatori riservando un arco temporale di tempo splendido esattamente per il periodo della manifestazione facendo da sfondo perfetto con le acque del mare, l’azzurro del cielo ed un Lungomare di Salerno tirato a lucido, con un insieme cromatico e paesaggistico di rara bellezza. Se questo era lo scenario di fondo, di per sé già notevole, la location dell’evento ed il suo svolgimento si sono perfettamente inseriti regalando, alle oltre 5000 persone che l’hanno visitata, un’area in cui i temi dell’alimentazione, del benessere, dello sport, della prevenzione, del territorio, da sempre cari alla Centrale del latte di Salerno, hanno trovato piena e compiuta realizzazione.

L’obiettivo, ambizioso, era quello di realizzare la “colazione più grande del mondo” risultato raggiunto con la certificazione di 2397 presenze in contemporanea nell’arco temporale che gli organizzatori si erano dati per il record. Ma aldilà di questo pur importante, e per nulla scontato, risultato quello che si è sicuramente raggiunto è il rinnovato legame fra la città e la sua storica azienda, presente dal 1929, ora di Proprietà del gruppo Newlat Food S.p.A. della famiglia Mastrolia.

È stato un duro lavoro di squadra reso possibile dalla collaborazione di tutti, avendo messo in piedi circa 30 attività diverse con altrettanti Enti, aziende, associazioni che hanno contribuito al successo dell’iniziativa.

Un doveroso riconoscimento va dato sia agli Enti che hanno dato il loro patrocinio e avvalorato con la presenza il loro interesse, come la Regione Campania con l’On. Picarone, il Comune di Salerno con la presenza del Sindaco Napoli e dell’Assessore Avossa e della Camera di Commercio con il Presidente Prete e sia ai partner dell’iniziativa (Legambiente, Coldiretti, Confagricoltura, Ordine dei medici e tanti altri)

Particolare soddisfazione hanno espresso il Presidente della Centrale Angelo Mastrolia e l’Amministratore Delegato Giuseppe Mastrolia che hanno colto l’occasione per ringraziare e premiare gli allevatori, i concessionari ed i dipendenti della Centrale per il contributo offerto in questi anni e per annunciare anche i progetti per il futuro, il primo dei quali, in ordine di tempo, è quello della quotazione in Borsa del Gruppo Newlat.

È stata data anche una targa ricordo anche alla Sig.ra Elena Cozzolino, un’arzilla e lucida consumatrice della Centrale, nata nello stesso anno di fondazione dell’azienda.

La collaborazione fornita, per l’accoglienza ed il servizio ai tavoli, dagli allievi dell’Ist. Alberghiero Virtuoso e dell’Ist. Turistico Giovanni XXIII, ha permesso quindi di distribuire oltre 1500 lt di latte, 4200 cornetti dell’Azienda San Giorgio e circa 2000 caffè offerti dallo storico partner Caffè Motta, oltre a gadget commemorativi dell’evento, raggiungendo ogni obiettivo previsto con un largo anticipo sulla tabella di marcia.

Alle 14.00 la manifestazione si è conclusa in perfetta sicurezza grazie alla società OMNIA che ha garantito l’organizzazione ed il coordinamento degli eventi e vale la pena di sottolineare che il Lungomare è stato reso di nuovo pienamente fruibile e sgombro di rifiuti grazie all’intervento di Salerno pulita anche per sottolineare l’attenzione alle problematiche ambientali che caratterizzano la Centrale col suo partner storico Legambiente.

Insomma, una grande festa che l’azienda conta di  rendere una ricorrenza abituale nel suo ricco panorama di iniziative che porta avanti, in particolare col mondo delle scuole e che lasciano altre pagine da scrivere in quella che non è una favola, ma una solida e duratura realtà aziendale, volta al futuro con la consapevolezza dei valori e della storia alle sue spalle.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.