Home » Sport

Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno batte Crotone 13-8 e chiude in bellezza, ricordo di Simone Vitale

Inserito da on 26 maggio 2019 – 00:16No Comment

Sabato pomeriggio di grandi emozioni alla piscina Vitale di Salerno. In vasca la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno per l’ultima gara di campionato, ha di fronte la Metalcarpenteria Crotone di Amaurys Pérez. Gara importante solo per i calabresi in cerca di punti salvezza, ma non è certo contro la corazzata giallorossa che avrebbe potuto ottenerli, infatti la gara a senso unico si chiude 13-8. Il momento emozionante si è però consumato prima della gara, quando è stato ricordato il giovane portiere della Rari Simone Vitale, scomparso il 24 di maggio di venti anni fa nel rogo del treno Piacenza – Salerno. A bordo vasca tutti i compagni di squadra dell’epoca si sono stretti intorno al papà, il giornalista Giovanni Vitale, indossando una maglietta con il ritratto di Simone. A inizio gara è stato osservato anche un minuto di raccoglimento, scandito alla fine dal caloroso applauso della piscina a lui dedicata.

“Chi ha fatto parte della famiglia della Rari Nantes Salerno, resterà per sempre uno di noi” ha dichiarato commosso il presidente Enrico Gallozzi.

La gara non ha offerto spunti di sorta, se non che mister Citro ha dato ampio spazio a chi ha giocato di meno in questa stagione, ma nonostante questo la differenza in campo è stata netta.

In gol per i giallorossi sono andati Luongo (4), Cupic (2), Gandini (2), Scotti Galletta (2), Gallozzi (2), Spatuzzo (1).

Registriamo i 4 gol di Luongo, che ha vinto la classifica marcatori.

Adesso testa ai play off, dove la Rari Nantes Salerno nel primo incontro, in programma l’8 giugno alla piscina Vitale, dovrà vedersela contro la Vela Ancona, quarta classificata del girone nord.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.