Home » • Salerno

Salerno: all’Ateneo “Il senso dell’identità europea: memoria e progetto in prospettiva cosmopolitica” Lecture di Marita Rampazi

Inserito da on 21 maggio 2019 – 05:46No Comment

Venerdì 24 maggio 2019, ore 11.00 – 13.00, Biblioteca “A. Santucci” Dipartimento di Studi Politici e Sociali (DiSPS) – Università degli Studi di Salerno Venerdì prossimo, 24 maggio, avrà luogo il quarto e ultimo dei seminari promossi dal Modulo Jean Monnet “EuCuMe” – anno 2019, dedicati al tema “Europa, cultura e memorie condivise”. Presso la
Biblioteca “A. Santucci” del Dipartimento di Studi Politici e Sociali, DiSPS, dell’Università di Salerno, a
partire dalle ore 11.00, Marita Rampazi dell’Università di Pavia terrà una Lecture dal titolo “Il senso dell’identità europea: memoria e progetto in prospettiva cosmopolitica”.
Marita Rampazi insegna Sociologia della Globalizzazione presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università degli Studi di Pavia ed è co-Direttore scientifico di Sociologia Italiana-Ais Journal of Sociology, la rivista ufficiale dell’Associazione Italiana di Sociologia. Si occupa prevalentemente di questioni connesse alla condizione giovanile, con particolare riguardo ai temi della memoria, dei mutamenti nelle coordinate spazio-temporali, della cittadinanza in prospettiva sovra-nazionale e della violenza nelle relazioni di prossimità.
Per i saluti saranno presenti Gennario Iorio, Direttore del DiSPS, e Massimo Pendenza, Direttore del Centro Studi Europei. Introduce la Lecture Dario Verderame, Coordinatore del Modulo JM Eucume.
Il Modulo Jean Monnet “European Culture and Memories: EU’s Strategies and Policy Developments”(EuCuMe) del Centro Studi Europei del DISPS dell’Università di Salerno è un progetto cofinanziato dall’Unione Europea per il triennio 2018-2021 nell’ambito del Programma “Erasmus Plus – Jean Monnet Activities”. Gli obiettivi del Modulo sono incoraggiare e promuovere la conoscenza della dimensione culturale sottesa a una costituenda società europea, da una prospettiva sociologica. In particolare, EuCuMe si concentra su due processi di particolare interesse: la costruzione di una sfera pubblica culturale attraverso le politiche promosse dall’Unione Europea (EU Cultural Policies) e la costruzione di una memoria pubblica europea (EU Politics of Remembrance).

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.