Home » Arte & Cultura

L’angolo del cuore col poeta Francesco Terrone

Inserito da on 7 maggio 2019 – 00:00No Comment

 Napoli:

città unica, inimitabile nel calore, nell’umanità, nella bellezza.

Città dall’apparenza forte ed austera,

nella realtà debole e beffata dal destino e da un mondo falso.

Orfana di una identità nascosta e gloriosa,

umile matrigna resa violenta e senza scrupoli

verso il sangue del suo sangue, carne della sua carne.

Mamma sterile ed incapace di allevare e dare futuro ai propri figli,

figli di nessuno bravi solamente a mendicare per il mondo pane e futuro amaro,

giullari di un mondo senza scrupoli, capaci di far solo ridere e piangere.

Eri capitale dell’arte e della cultura,

beni derubati da pensiero incantatore e falso

in nome di un’unità di popolo ed amaro calice italico

che ha fortificato i forti, umiliato e distrutto i già deboli.

Città dai mille colori e mille volti, reagisci con il tuo fantasioso ed estroso popolo:

non chiedere; sii consapevole della tua forza!

Ritorna ad essere città simbolo, motore di progresso e vita.

Come figlio al capezzale di mamma sofferente ti chiedo:

rinasci Napoli, il mondo senza te è meno mondo!

 

                                                                                               Ing. Francesco Terrone

                                                                                                              Poeta-Scrittore

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.