Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: Comitato 1 Hospice per Eboli, corso formativo per volontari in cure palliative

Inserito da on 6 maggio 2019 – 03:09No Comment

Nuovo percorso formativo per volontari in cure palliative. A promuoverlo, anche quest’anno, l’associazione Comitato 1 Hospice per Eboli.

Il percorso formativo, gratuito, è aperto a tutte quelle persone che vogliono iniziare un percorso di volontariato nell’area delle cure palliative.
L’attività si terrà ad Eboli, presso la sede dell’ associazione in via Apollo XI, nei giorni 8/15/22/29 maggio e il 5/12 giugno 2019 dalle ore 17.00 alle 20.00.
Il corso, oltre a concentrarsi sulla figura del volontariato e il lavoro in equipe fornirà informazioni utili sui sintomi prevalenti nella fase terminale della malattia e i bisogni connessi. Bisogni che riguardano non solo la persona ammalata, ma anche chi come familiare e amico si trova a viverla nella quotidianità, non sapendo cosa fare.
Spazio sarà dato anche al tema della comunicazione e della verità che tanto attanaglia i familiari. Un percorso fatto non solo di informazioni e competenze, ma soprattutto di apertura all’altro e alla condivisione delle difficoltà. In ultimo verranno fornite informazioni utili su come si attiva l’assistenza domiciliare di cure pallatiative e sull’accesso e al ricovero all’hospice.
Il percorso formativo è aperto ad aspiranti volontari e familiari che si trovano a vivere l’esperienza del fine vita. L’obiettivo – commenta Armando De Martino, presidente dell’associazione – è rispondere alla paura che attanaglia le persone quando si parla e si vive la malattia e ancora di più il fine vita. Vogliamo essere vicino ai malati e ai loro familiari per non farli sentire soli e abbiamo bisogno di accrescere la nostra
squadra.
Comitato 1 Hospice per Eboli, realtà di volontariato, è attiva nella Piana del Sele, dal 2005, nelle realtà territoriali di: Eboli, Battipaglia, Pontecagnano e Montecorvino Pugliano.
L’associazione promuove le cure palliative, l’assistenza ai malati che non possono più guarire, sia presso il proprio domicilio che in hospice, dando sostegno psicologico e clinico, non in via sostitutiva del Servizio Sanitario Nazionale, agli ammalati ed ai loro familiari.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.