Home » > EDITORIALE

Padre amorevole non “mammo”!

Inserito da on 5 maggio 2019 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Padri sempre più teneri nel ruolo genitoriale, senza più il piglio della durezza.  I nuovi papà sembrano aver azzerato le distanze da quelle di un tempo!  Riuscendo anche a disbrigarsi tra mansioni domestiche, senza avvertirne il peso! L’autorevolezza, mal coniugata a bagnetti e cambio pannolini per i bebè! I tempi mutati, le nuove situazioni occupazionali, ad invertire ruoli e mansioni: di qui la nuova paternità approfitta di congedi in crescendo. Non per questo comunque il sesso forte si dice pronto a sentirsi appellare “mammo”, avvertendo una sfasatura lessicale su un ruolo stimato naturale. Infatti, già dal momento del parto, per tanti l’opportunità d’assistere al primo vagito del proprio pargolo e di non lasciar sola la propria compagna di vita, nel momento in cui la vita nascente s’affaccia al mondo!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.