Home » • Cilento e Vallo di Diano

Roccadaspide: plaudito “Il Piccolo Principe 2.0” de La Pazza Idea nell’aula consiliare

Inserito da on 9 aprile 2019 – 01:41No Comment

Arte e riabilitazione hanno animato ed entusiasmato il pubblico di Roccadaspide con la storica compagnia teatrale La Pazza Idea che, lo scorso venerdì, ha portato in scena presso l’Aula Consiliare di Roccadaspide, lo spettacolo “Il Piccolo Principe 2.0”, ispirato al celebre romanzo di A. de Saint Exupéry, minuziosamente riadattato dal regista e attore Rodolfo Fornario.

Un’atmosfera unica  in cui arte, riabilitazione e teatro sociale hanno dato vita ad una perfetta sinergia che ha spinto i presenti a riflettere su tematiche importanti quali pregiudizio, solitudine, diversità e integrazione.

La compagnia La Pazza Idea, composta da persone con disagio psichico, volontari e operatori della cooperativa sociale Voloalto di Battipaglia, è nata dall’omonimo laboratorio teatrale  ideato e attivato, dall’ottobre 2001, da Maria Carmela Morra, fondatrice e legale rappresentante della Cooperativa. Essa rappresenta l’emblema di un teatro sociale capace  di costruire percorsi riabilitativi volti a migliorare la qualità di vita delle persone con disagio psichico e a contrastare il pregiudizio; un teatro sociale che vuole, inoltre, creare opportunità lavorative con una formazione mirata nelle arti sceniche e nell’organizzazione di eventi.

La manifestazione di venerdì 5patrocinata dal Comune di Roccadaspide ed in partnership con l’Asl di Salerno e la Fondazione della Comunità Salernitana Onlus, è stata realizzata in collaborazione con il Piano Sociale di Zona Amb. S07.

“Felicissima di aver portato i nostri ragazzi e il nostro concetto di teatro nel mio paese di origine – così, Maria Carmela Morra, presidente della cooperativa sociale Voloalto, ha dichiarato nel saluti – e ringrazio l’Amministrazione e il Piano di Zona per averlo reso possibileLo spettacolo di stasera è parte di un progetto itinerante, il Circolo Virtuoso, che porteremo non solo nei Comuni, ma nelle scuole della Provincia per promuovere una vasta Campagna di sensibilizzazione per la Salute Mentale. In questo viaggio saremo affiancati dal Dipartimento di Salute Mentale e dalla UOSD Promozione della Salute,  dell’ASL di Salerno, con i quali abbiamo siglato un accordo di partenariato”

“ Quanto di bello potevo immaginare rispetto a questa serata, è stato anche superato – ha commentato la dott.ssa Fulvia Galardo, Dirigente del Piano Sociale di Zona amb. S07, a fine serata – Sono felice, dunque, insieme a tutto il personale del Piano, che  tanto si è prodigato per la promozione e la riuscita della  manifestazione,  di aver accolto l’ iniziativa  promossa  dalla Coop. Voloalto. I ragazzi sono stati tutti bravi e ci hanno regalato molti spunti di riflessione. Mi congratulo con Voloalto per la professionalità, la bravura e l’impegno”.

Nelle conclusioni istituzionali,  il Sindaco di Roccadaspide, Gabriele Iuliano ha, tra l’altro, dichiarato: “Grazie per le emozioni che ci avete regalato. Mi ha colpito la testimonianza del regista che, con gli occhi che gli brillavano, ha parlato del lavoro svolto con i ragazzi di Voloalto. E’ bello vedere che l’inclusione e la condivisione sono possibili e, per questo,ringrazio il presidente della Cooperativa Voloalto, Maria Carmela Morra, Siamo contenti, sia come Amministrazione che come Comune capofila del Piano di avervi ospitato, orgogliosi di essere vicini a chi ha più bisogno. A breve, infatti, - ha concluso il Sindaco Iuliano - presenteremo la Carta dei Servizi disponibili per l’inclusione di persone disabili e in difficoltà”.

Presenti in sala numerosi esponenti delle Amministrazioni locali dell’ambito e Dirigenti scolastici.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.