Home » Cannocchiale

Giffoni Valle Piana: Giffoni Teatro, conclusa rassega con Cucinotta

Inserito da on 9 aprile 2019 – 03:06No Comment

Sergio Ruggiero Perrino

Il giorno 8 Aprile si è conclusa la Rassegna teatrale “Giffoni Teatro”. Grandi nomi dell’arte italiana sono saliti sul palco della sala Truffaut di Giffoni Valle Piana: da Lello Arena a Max Pisu, da Paola Gassman a Tullio Solenghi e Massimo Lopez fino a Carlo Buccirosso.

Ma l’ultima data della rassegna ha riservato la perfetta chiusura con un trio di donne di assoluto spessore artistico: Vittoria Belvedere, Maria Grazia Cucinotta e Michela Andreozzi. Il titolo della piéce è “Figlie di Eva”.

La storia si apre con tre donne giunte al bivio delle loro rispettive vite: Elvira, la segretaria del politico corrotto Papaleo, è stata invischiata in una storia torbida proprio a causa del suo datore di lavoro e rischia un’incriminazione per favoreggiamento. Vicky, la moglie di Papaleo, scopre che il marito è fedifrago e si è fidanzato con una bionda più giovane di lei. Ed infine la terza donna, Antonia, una professoressa calabrese che, minacciata, cerca di aiutare un suo studente, il figlio scapestrato di Papaleo e viene sospesa dal preside della scuola.

Le tre donne sono decise a coalizzarsi per vendicarsi del politico negligente che le ha rovinate. Dopo numerosi provini trovano un giovane attore che, aiutato dalle tre impavide donne, riesce a calarsi in un personaggio che “non deve recitare ma restare vero”: il competitor che dovrà confrontarsi proprio con Papaleo per la candidatura alla carica di sindaco della città. Riusciranno, contro ogni pronostico, a vincere le elezioni e a dare al Papaleo una sonora lezione. Le tre donne diventeranno amiche e confidenti.

Un plauso all’organizzazione che, ancora una volta, ha stilato un programma teatrale di notevole qualità.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.