Home » • Salerno

Salerno: MPS -IC Vicinanza per festival della cultura creativa

Inserito da on 27 marzo 2019 – 06:15No Comment

 Incentivare l’innovazione e la creatività, sostenere i giovani e la cultura per costruire il futuro e contribuire alla crescita sostenibile del nostro Paese. Questo l’obiettivo con cui Banca Monte dei Paschi di Siena promuove il progetto, presentato dall’Istituto Comprensivo Salerno-Vicinanza di Salerno e realizzato grazie alla collaborazione del Dipartimento di Informatica dell’Università di Salerno, di creare una piattaforma multimediale per la consultazione del patrimonio culturale della città campana.

L’Istituto campano diventa, quindi, per la prima volta, parte attiva del Festival della Cultura Creativa, l’iniziativa promossa dall’ABI, sostenuta anche quest’anno da Banca Mps, e rivolta ai ragazzi di età compresa tra i 6 e i 13 anni che fino al 29 marzo prende forma con oltre 70 eventi culturali in tutt’Italia.

La scuola salernitana coglie così l’occasione per realizzare un progetto inclusivo e innovativo in grado di sviluppare il confronto e l’apprendimento attraverso l’uso consapevole e critico dei media e delle nuove tecnologie. La risposta creativa ad una didattica sempre più digitalizzata si concretizza nella possibilità per gli studenti di riversare nella piattaforma contenuti storici e geografici per costruire una mappa multimediale, interattiva e multidisciplinare sulla città, fruibile per tutti i cittadini. Uno strumento in cui gli alunni diventano attori e non meri spettatori, quindi utile non solo alla formazione ma anche a stimolare la fantasia, incentivare l’alfabetizzazione, alimentare la curiosità, incoraggiare la collaborazione e accrescere la consapevolezza.

“I giovani sono la chiave della crescita del nostro Paese, per questo è fondamentale investire su di loro sostenendo la formazione e ogni forma di apprendimento che possa favorire l’intelligenza e l’interazione”. Afferma Paolo Pandolfi, General Manager dell’Area Territoriale Sud e Sicilia di Banca Mps. “La Banca riserva molta importanza al tema dell’innovazione e, anche partecipando ad iniziative come questa, vuole promuovere la proliferazione di idee creative. Per questo siamo molto orgogliosi di poter supportare un progetto realizzato direttamente dagli studenti e al servizio del territorio, stimolandone il coinvolgimento per contribuire allo sviluppo di un futuro più sostenibile”.

Partendo dal tema delle “intelligenze”, filo conduttore della sesta edizione del Festival della Cultura Creativa, Banca Mps ha sviluppato cinque progetti diversi a Genova, Padova, Firenze, Roma e Salerno per coinvolgere gli studenti con laboratori didattici e iniziative orientate alla sensibilizzazione delle capacità espressive tramite l’esperienza diretta. L’obiettivo è anche quello di avvicinare i giovani al mondo bancario, ospitandoli nelle proprie sedi territoriali, mirando a rendere la Banca un soggetto attivo al fianco della società civile e un catalizzatore di cultura e innovazione sul territorio.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.