Home » > EDITORIALE

Tumori letali anche nell’antico Egitto

Inserito da on 17 marzo 2019 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Tumori, mali non solo del nostro tempo! Infatti quello che ancora viene appellato male del tempo, pare che fosse presente già dall’antichità, come emerso da recenti scoperte dell’Università di Granada. Circa duemila anni fa, nell’antico Egitto, casi di tumore più antichi mai scoperti: la diagnosi riguarda due mummie, un bimbo di 9 anni, cancro al midollo osseo e una giovane donna, tumore al seno. Le due mummie, secondo gli studiosi, appartenenti ad individui dell’alta società egizia, come dimostrato dalla cura dell’imbalsamazione: sudari molto colorati e ben conservati i corpi, al punto da permettere di distinguere chiaramente anche i tratti somatici. La scoperta fa comprendere agli studiosi che tale infermità dunque, non soltanto legata all’era contemporanea.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.