Home » Senza categoria

Napoli: lavoro, Nappi “Disoccupazione al Sud aumenta e Governo blocca cantieri, politica a rovescio”

Inserito da on 13 marzo 2019 – 06:59No Comment

“Giusto erogare ai 390mila campani senza lavoro il reddito di cittadinanza, giusto consentire a chi ha lavorato 38 anni di andare in pensione. Ma finché il tasso di disoccupazione dei nostri giovani tra i 18 e i 25 anni supera il 50 per cento, finché un adulto su cinque (il 21 per cento) resta a casa, da Napoli a Benevento, da Caserta a Salerno e Avellino, allora non c’è promessa che tenga. Quali politiche del lavoro ha realizzato la giunta De Luca? Quale piano di sviluppo ha portato avanti la giunta regionale? Servono investimenti nazionali e regionali per creare occupazione vera, bisogna far ripartire i cantieri, le opere pubbliche, l’edilizia. Ogni 18 km percorsi ci si imbatte in una incompiuta, in Campania. Non è più tollerabile: a casa i politici incapaci e inconcludenti. Non c’è speranza di futuro senza rinnovamento. Il #NostroPosto merita di più. Cambiamolo adesso, cambiamolo insieme”.

E’ quanto si legge in una nota del vice coordinatore della Campania di Forza Italia e presidente dell’associazione Nord e Sud Severino Nappi, commentando i dati Istat sui livelli occupazionali nel Mezzogiorno d’Italia.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.