Home » >> Sanità

Sarno: al via “Settimana del Cervello”, ricerca e screening per bambini ed anziani

Inserito da on 12 marzo 2019 – 03:40No Comment

A Sarno è partita  la “Settimana del Cervello”, manifestazione scientifica in programma fino al  prossimo 17 marzo,  con la presentazione dell’ambulatorio  di neuropsichiatria e dei dati rilevati in campo neuropsicologico nell’ultimo anno su adulti e bambini. Promosso da La Filanda e dall’Albergo per Anziani Santa Rita, poli sanitari di riabilitazione ed assistenza, nel corso dell’evento saranno spiegati i percorsi che mirano oltre che alla terapia riabilitativa, anche alla prevenzione. Dunque, una diagnosi precoce per intervenire nel più breve tempo possibile con processi mirati per l’ Alzheimer, altri per problemi dell’attenzione dei bimbi a scuola.

 A spiegare l’azione sui più piccoli è Santa Celentano, psicologa de La Filanda.  “Per i bambini sono previsti interventi personalizzati. Per la didattica è stato messo a punto il servizio di doposcuola specialistico che prevede due aree di intervento, una per alunni con Disturbo Specifico dell’Apprendimento, una per alunni con Bisogni Educativi speciali. All’interno del doposcuola è presente personale specializzato che supporta i bambini nella costruzione di un adeguato livello di autonomia nello studio”.
Un intervento costante anche sugli anziani, ad approfondirlo è Anna Maria Califano, psicologa del Santa Rita. “In regime ambulatoriale sono in corso trattamenti con pazienti afasici e demenze di Alzheimer, che stanno ottenendo buoni risultati. Ora c’è il nuovo servizio di neuropsicologia con valutazione neuropsicologica e possibilità di trattamento riabilitativo neurocognitivo.  In particolare, gli interventi di riabilitazione e stimolazione cognitiva permettono di recuperare abilità perse o rallentare il più possibile il progredire del deterioramento delle funzioni. Attraverso tali interventi è possibile incrementare il funzionamento di memoria, attenzione, linguaggio migliorando la qualità di vita”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.