Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Castel San Giorgio: disabilità non un limite, romanzo per chi lotta senza perdere la speranza

Inserito da on 9 marzo 2019 – 03:59No Comment

Si è concluso con un grande applauso liberatorio, ma anche con la consapevolezza che l’affermazione dei propri diritti a volte passa attraverso insegnamenti che sono esempio di forza d’animo e di amore per il Creato, l’incontro al Centro di Quartiere “Caterina Alfano” a Lanzara di Castel San Giorgio per presentare il libro “La disabilità non è un limite” di Anna Adamo. L’ incontro voluto fortemente dal sindaco Paola Lanzara e dall’assessore alle Pari Opportunità Giustina Galluzzo, ha visto la partecipazione dell’autrice del romanzo,  di Anna Petrone, consigliere provinciale alle pari opportunità, Carolina Sarno responsabile Stomizzati FAIS Salerno, Monica Parente consulente informatica progetto APP per la disabilità, Pina Esposito associazione AISLA, Giuliana Alati associazione ANDOS. Ha moderato Sonia Senatore, responsabile regionale C.A.D. centro ascolto del disagio. “E’ stato un incontro che ci ha riportato dopo i festeggiamenti di ieri – ha spiegato il sindaco Paola Lanzara – ai valori autentici della vita. Alla capacità che non è di tutti di non arrendersi per vedere affermati i propri diritti anche se si vive in comunità sempre più distratte”. L’evento, che ha visto anche la partecipazione di Pina Esposito, si è allargato alle disabilità in tutte le sue forme e ha segnato momenti di grande commozione quando l’autrice del libro ha citato Kahil Gibran: “Le anime più forti, sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più forti sono cosparsi di cicatrici” e continuando:  “Non è un caso che Dio conferisca le battaglie più difficili ai suoi soldati più forti”. Una mattinata che ha segnato concretamente l’attenzione verso le fasce deboli della popolazione e verso coloro che hanno più di altri bisogno di attenzione.

“Una bella pagina di vita – ha chiuso Paola Lanzara – e di questo ringrazio con il cuore l’assessore alle Pari Opportunità Giustina Galluzzo, che insieme con me ha voluto questa giornata a tutti i costi – Questa mattina abbiamo celebrato un esempio concreto di forza, di coraggio e di sensibilità caratteristiche che da sempre contraddistinguono i cittadini di Castel San Giorgio e che con l’aiuto di tutti continueremo a far emergere per portare questo territorio al rango di Comune pilota per i progetti sulla disabilità”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.