Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

San Valentino Torio: conclusi eventi carnevaleschi

Inserito da on 6 marzo 2019 – 03:43No Comment

Dopo anni di oblio ritorna in auge lo storico Carnevale Sanvalentinese. Ieri sera si è conclusa una quattro giorni piena di eventi, giochi, luci, colori e maschere a fare da contorno a tre carri allegorici spettacolari a tema di satira politica, studiati nei minimi particolari dagli artisti carta pestai, che non sfigurerebbero nemmeno nella gemellata Viareggio. Un plauso a tutti gli organizzatori della 33° edizione del Carnevale Sanvalentinese 2019, in particolare al presidente Giovanni Contaldo, al suo vice Salvatore Cirillo, all’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Michele Strianese, all’assessore Enzo Ferrante per aver sostenuto e creduto in questa manifestazione, ma soprattutto a loro, ai veri artefici dei carri, agli artisti che hanno creato questi gioiellini, tutti fatti a mano, si tratta di solo quindici ragazzi che hanno offerto gratuitamente negli ultimi mesi estro, fantasia e tanto tempo, alcuni giorni lavorando anche di notte. E’ giusto ricordare anche le scuole di ballo che hanno reso ancora più bello il tutto, la Crystal Dance di Nicola e Giada e la Italdance di F. Menzione e Vladlena Aptukova, inoltre nell’ultima giornata il percorso della sfilata dei carri allegorici è stato arricchita dal team Kiki Eventi che con i suoi artisti di strada ha illuminato con tanti spettacoli grandi e piccini.  Dopo tanti anni il Carnevale di San Valentino ha riportato una miriade di turisti nel piccolo centro dell’agro, nonostante la vicinanza di altri bei Carnevali, come quello di Sarno e di Striano, dopo una prima giornata un po’ in sordina questa bella kermesse è andata avanti in un crescendo di emozioni e di visitatori, aumentando giorno dopo giorno, culminando alla grande nella serata di ieri sera. Un plauso infine è giusto rivolgerlo anche alle forza dell’ordine e alla Polizia Municipale, sempre attente.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.