Home » Sport

Nuova Gs Olimpica Avellino – Indomita 2-3

Inserito da on 4 marzo 2019 – 00:01No Comment

L’Indomita maschile completa il weekend a strisce biancoblu con una rimonta incredibile nei confronti di Nuova Gs Olimpica Avellino. Tie break vinto dopo aver perso i primi due set. Terzo successo esterno per la formazione allenata dai coach Pasquale Vitale ed Alfonso Capriolo dopo le vittorie su Folgore Massa e Alma Mater maturate nel girone d’andata.I padroni di casa vincono il primo set ai vantaggi (27-25) e concedono il bis nel secondo parziale lasciando diciotto punti alla compagine salernitana. L’Indomita, però, non si abbatte e inizia la risalita. Il terzo set è ad appannaggio degli atleti biancoblu in maniera netta (16-25). Capitan Senatore e compagni ci prendono gusto e si aggiudicano anche il quarto parziale (17-25) portando la gara al quinto set.

Si tratta dell’undicesimo tiebreak stagionale (otto in campionato e tre in Coppa Campania) per la formazione salernitana che, nel momento della verità, riesce a chiudere la contesa lasciando solamente dieci punti ai padroni di casa. Vittoria pregiata, dunque, per l’Indomita che consolida l’ottavo posto e la prossima settimana affronterà la capolista Sacs Team Volley Napoli. Una sfida affascinante contro una compagine che non ha mai perso in campionato.

Questa l’analisi di coach Pasquale Vitale al termine del match: “Siamo partiti col piede sbagliato, contratti subendo un’ottima partenza di Avellino. Avevamo impostato la gara in maniera diversa, forse non congeniale a come si è sviluppata, ma siamo stati bravi a correggere con delle indicazioni il piano gara. Chiaramente il riconoscimento più grande va ai ragazzi che hanno ribaltato una partita non facile. La rimonta ha molto valore se ottenuta contro squadre come Avellino che è molto organizzata in difesa. I ragazzi hanno fatto una gran bella partita dal terzo set in poi, praticamente, abbiamo avuto il pallino del gioco in mano anche quando sul tiebreak eravamo sotto 6-2 e ribaltato il punteggio e la frazione con sei punti consecutivi. E’ stata una grande prova di forza dei ragazzi: questo risultato ci dà morale e ci aiuta a preparare una partita complicatissima contro Sacs Napoli. La testa è già lì: in questa settimana dobbiamo lavorare molto di più sulla continuità perché subiamo troppi break e non possiamo permetterci la possibilità di concedere break di 4-5 punti soprattutto contro la capolista. In alcuni frangenti ad Avellino siamo usciti fuori grazie alle individualità: lavoreremo su questo e speriamo in un risultato positivo anche contro la prima in classifica perché abbiamo dimostrato di saper giocare con loro alla pari”

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.