Home » Scuola e Giovani

Salerno: “Alternanza scuola lavoro, al Liceo Severi funziona”

Inserito da on 2 marzo 2019 – 06:29No Comment

Ancora una volta il Liceo Scientifico F. Severi lascia tutti a bocca aperta per i progetti che propone. Per gli alunni di terza vengono messi a disposizione quindici posti per tre settimane di Alternanza Scuola-Lavoro da svolgere all’estero, in un paese anglofono.

Il PON è già stato svolto l’anno precedente. Oggi, 2 marzo, i ragazzi che vi hanno partecipato hanno spiegato agli interessati le attività svolte durante quel periodo.

Sorridenti, orgogliosi, un po’ malinconici. Le emozioni fra le più disparate si sono manifestate sui volti di chi parlava, ripensando all’esperienza passata.

Le 90 ore di alternanza sono state distribuite in tre settimane trascorse a Dublino, presso la prestigiosa DCU University. Durante la prima, i giovani hanno avuto lezione sia di mattina che di pomeriggio all’università. La seconda e la terza invece gli alunni si sono impegnati nel cercare nuove possibili vie per sponsorizzare l’impresa italiana che li ha ospitati per svolgere le ore di alternanza, “Flavour of Italy”.

Gli studenti sono stati quindi impegnati in un lavoro di marketing mirato ad espandere il mercato dell’azienda alimentare. Si sono divisi in tre gruppi e ognuno di loro ha raccolto in un Power-Point le idee sviluppate. È sorprendente quanto, nonostante la giovane età, siano riusciti a pensare, elaborare e presentare dei progetti complessi ma fantasiosi al tempo stesso. La mente creativa degli adolescenti non ha limite!

Nonostante il lavoro impegnativo da portare a termine non sono mancati i momenti di svago. I ragazzi hanno avuto l’occasione di visitare vari luoghi, dai giardini botanici al museo di Dublino.

Tutto il viaggio è stato documentato giorno dopo giorno su un blog che gli studenti hanno gestito come un diario di bordo.

“È un’esperienza che ti cambia in ambito sia lavorativo che personale- ha spiegato Maria Teresa Fiorillo, studentessa del Severi-. Lavorativo perché ti ritrovi a contatto con una realtà diversa alla quale devi adattarti, personale perché, nonostante sia introversa, ho dovuto mettere da parte la timidezza e farmi avanti. Mi ha fatto crescere.”

Anche la dirigente scolastica Barbara Figliolia ha preso parte alla conferenza di oggi: “Io credo molto nell’attività laboratoriale, così come nell’alternanza  condotta con criterio dove i ragazzi possono sperimentare davvero cos’è il mondo del lavoro”- ha concluso la Preside -Vorrei si potesse dare più senso alle attività svolte e che per i miei ragazzi ci fosse una ricaduta a livello formativo.”

Eleonora Caturano 4B – Liceo F. Severi  

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.