Home » > Primo Piano

A Milano sorprende ed incanta il “blu Armani”

Inserito da on 28 febbraio 2019 – 10:01No Comment

Ellera Ferrante di Ruffana  

La Milano Fashion Week di Febbraio 2019 ha svelato le collezioni Autunno Inverno 2019-2020 delle più importanti maison di moda e le ultime creazioni degli stilisti italiani, ma la settimana della moda italiana è stata accompagnata anche da party ed eventi

E’ tornata appunto a febbraio 2019 la Moda Donna per regalare nuove emozioni e soprattutto per far finalmente conoscere tendenze e novità delle collezioni Autunno Inverno 2019 2020.

L’appuntamento  fissato dal 19 al 25 febbraio 2019 con le sfilate ed in quei giorni le passerelle sono state il palcoscenico su cui le modelle hanno sfilano permettendo di scoprire i look pensati per la prossima stagione invernale.

L’assoluta protagonista della settimana èstata senza dubbio la “moda”, che per qualche giorno ha travolto tutto e tutti  colorando le strade di Milano, anche grazie alla presenza di influencer e testimonial dei brand.

Le date di Milano Moda Donna sono state 19 e 25 febbraio 2019, segnando proprio l’inizio e la fine della settimana milanese. Si è cominciato quindi di martedì e si è chiuso il lunedì successivo, come da tradizione.

E’ stato in effetti aggiunto un giorno rispetto alle precedenti edizioni, tuttavia generalmente si tratta di una giornata dedicata all’inaugurazione e ad eventi di qualche tipo.

Già dal primo giorno comunque si parte generalmente con sfilate importanti, tanto che spesso proprio in apertura capita di trovare Gucci.

La settimana della moda è poi un crescendo fino al weekend, il sabato e la domenica sono infatti i due giorni caldi, quando si concentra davvero il maggior numero di sfilate degli stilisti di punta.

Il lunedì è nuovamente un giorno calmo, si va verso la chiusura della kermesse.

Attorno le sfilate è girato tutto un mondo di eventi assolutamente interessanti.

Alcune sono state vere e proprie presentazioni di brand che non arrivano fino alla passerella, ma hanno le collezioni Autunno Inverno 2019 2020 da presentare al grande pubblico.

Ecco perché la Milano Fashion Week non si ferma alle passerelle, ma va oltre, e comprende anche questi interessantissimi eventi che spaziano veramente dalla presentazione tradizionale all’happening e che si svolgono o per più ore durante il giorno, talvolta gli allestimenti durano proprio dalla mattina alla sera, permettendo ad un grande numero di persone di visitarli, oppure si concentrano in una particolare fascia oraria.

Il calendario ufficiale della Camera della moda italiana è uscito più di un mese prima circa un mese prima dell’avvio delle sfilate e al suo interno sono stati  riportati giorni e orari non solo deidéfilé, ma anche degli eventi (naturalmente sistemati in una sezione specifica e non mescolati con le sfilate).

Quindi nel calendario ufficiale si sono trovate tutte le sfilate a partire dal 19 febbraio fino al 25 dello stesso mese, divise per giorno e con indicata accanto l’ora precisa e la location e in questo modo ci si è potuti organizzare e fare un programma preciso, magari prendendo in considerazione l’idea di andare a sfilate che si trovano in luoghi vicini.

Molti degli occhi sono stati  rivolti non in passerella, o non solo, ma fuori, verso la “strada”.

E’ proprio lo streetstyle a d aver destato  grande interesse, tanto da ispirare anche i creativi che lavorano nelle maison di moda.

Naturalmente lo streetstyle è stata anche una grande ispirazione per tutti, perché sono potuti funzionare come suggerimento e idea originale per i nostri outfit nella vita di tutti i giorni, ma anche per serate e momenti e appuntamenti particolari.

Luci puntate anche sugli ospiti famosi presenti alla Milano Fashion Week.

Non sono mancati  di certo neanche nella settimana dedicata alle collezioni Autunno Inverno 2019 2020, sicuramente infatti si troverà l’occasione di vedere foto e immagini dei vip a bordo passerella.

Cosa fanno gli ospiti alla Settimana della Moda di Milano a febbraio 2019?

Intanto assistono alle sfilate, partecipano alle presentazioni, spesso in qualità di testimonial, prendono parte a feste e party e si prestano molto sportivamente ad interviste in cui raccontano cosa amano della moda, cosa i piace tenere nel proprio guardaroba.

Le foto dalle passerelle  hanno mostrato tutti i look pensati dagli stilisti, ma anche i dettagli più minuti che sfuggono anche a coloro che hanno la fortuna e il privilegio di vedere le sfilate dal vivo.

Le foto sono state senza dubbio il modo migliore per scoprire i dettagli delle collezioni Autunno Inverno 2019 2020, come ad esempio le scarpe, le borse, i bijoux.

Molto spesso gli accessori sono proprio la parte più interessante della collezione, perché è più facile per il pubblico immaginarli indosso, o magari abbinati a possibili outfit che abbiamo nell’armadio o che sogniamo di avere.

Ma l’ indimenticabile “gioiello ” di moda di quest’ anno è stato lo splendido colore “blu Armani” un cielo meritevole delle più luminose stelle come il suo talento che sorprende sempre di più. foto lastampa.it

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.