Home » Senza categoria

Salerno: Ateneo, Seminario MOD «Genealogia e morfologia del personaggio “strambo”»

Inserito da on 26 febbraio 2019 – 05:48No Comment

Si terrà nell’Università di Salerno, nei giorni 28 febbraio (pomeriggio) -1 marzo (mattina) 2019, un Seminario della MOD (La società italiana per lo studio della modernità letteraria), dal titolo «Genealogia e morfologia del personaggio “strambo”».

Si vorrà fare una ricognizione  sui personaggi eccentrici, fuori dalla norma, imprevedibili, che hanno popolato larghe zone letterarie del Novecento (e non solo).

Lo strambo è un protagonista partecipe della modernità letteraria, difficile da  incasellare in uno statuto (sfugge alle categorie di Genette),  come, invece, accade, con relativa semplicità, per il personaggio–folle o il personaggio-stupido.   Non è un protagonista ‘ben fatto’ che si impone, affronta, risolve o seduce.  Al cinema la figura di Buster Keaton gli si attanaglia bene, come quella di Groucho  Marx.

Lo strambo con la sua imprevedibilità non si trova a suo agio nella categoria dell’ovvio che quotidianamente ci accoglie, ma consegna una originale possibilità (alternativa e fantasiosa) all’ordine prestabilito delle cose, mettendole  a soqquadro e riordinandole di nuovo, straniando un po’ il tutto col vanto di offrire alternative possibili ai comportamenti, alle percezioni, ai sentimenti, come, ad esempio, emblematicamente aveva già fatto Bartbley col suo amico avvocato in quelle poche pagine trascorse con lui, a tu per tu,  nell’ufficio di  Wall Street nel 1853.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.