Home » Sport

Ginnastica Salerno ok, Poseidon lascia serie B

Inserito da on 26 febbraio 2019 – 00:01No Comment

Intenso week end della Federazione Ginnastica d’Italia con l’inizio dei Campionati nazionali di Serie A1, A2 e B di artistica maschile e femminile a Busto Arsizio (MI), concomitanti con la 3^ prova della sezione ritmica a Desio (MB). In Serie A1 maschile la Ginnastica Salerno, guidata da Daniel Popescu, ha presentato subito il suo biglietto da visita ricominciando come aveva terminato il 2018, cioè salendo sul gradino più alto del podio con 3,6 punti di vantaggio sulla Ginnastica Civitavecchia (162,10 – 158,50), proponendosi come la squadra da battere per lo scudetto anche quest’anno. Il Club di Juliana Sulce ha ben figurato anche nella sezione femminile sfiorando il podio in A2, ad appena un punto e mezzo dalla vincitrice Fanfulla Lodi e a 7 decimi di punto dal 3° posto. Giochi quindi apertissimi per la promozione in A1 delle ragazze che si aggregherebbero ai compagni di squadra della maschile. Tutto da giocare anche il Campionato maschile di A2 per il C.G.A. Stabia Castellammare di Angelo Radmilovic che ha terminato la prima prova in 11^ posizione, ad appena 0,15 punti dal 9° posto, una vera inezia (146,25 – 146,10), che garantirebbe al sodalizio la permanenza nella serie cadetta per il prossimo anno. Improbabile sembra, invece, la rimonta della Poseidon Salerno di Daniela Rinaldi nel Campionato di Serie B ritmica. Dopo Desio il sodalizio salernitano è attestato al 10° posto della classifica generale, ad oltre 10 punti dal 7° posto utile per la conferma nella Serie B nazionale. Onore delle armi all’unico sodalizio campano presente nell’élite della ritmica italiana che onorerà, comunque, l’ultima prova a Ferrara.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.