Home » • Salerno

Salerno: PSI-FGS, solidarietà a giornalisti de La Città

Inserito da on 12 febbraio 2019 – 06:30No Comment

Prevedere simili atteggiamenti, in contesti lavorativi che richiedono (o meglio, richiederebbero) sempre maggiore attenzione per rispettare categorie altresì infamate e costrette a costante precariato, è becero.
Costringere lavoratori (ché di questo si tratta, lavoro e lavoratori) a fare dietrofront dinanzi sedi previste per tradurre in informazione ogni dato acquisito in giornata, per motivazioni non ancora ben definite, determina atteggiamenti irrispettosi sia deontologicamente sia legalmente. Diritti calpestati non passano inosservati con chi da sempre sostiene, orgogliosamente, legalità e libertà. Continuare a pubblicare contenuti in portali web collegati a testate giornalistiche già dichiaratamente “chiuse”, significa produrre risultati che auto-legittimano anche atteggiamenti impropri verso dipendenti, giornalisti, uomini e donne che dedicano tempo a passioni che poco spazio lasciano a ipotesi di remunerazione costante. Anzi, si caricano pesanti fardelli di precariato che spingono in basso libertà e informazione.
Siamo vicini a chi, con professionalità e amore verso chi lavora quotidianamente garantendo pluralità di vedute e notizie su e per territori (cittadino e provinciale) altrimenti destinati a sempre minore copertura e pluralità di vedute. Ci auguriamo che possano esserci occasioni per rilanciare una nuova esperienza senza penalizzare o meglio ancora calpestare, ingiustamente e inspiegabilmente, lavoratori e diritti. Noi, da sempre e per sempre, saremo accanto a chi lavora e ha bisogno di supporto.

Consigliere regionale PSI Campania – on. Enzo Maraio

Gruppo consiliare PSI di Salerno città – Massimiliano Natella, Paolo Ottobrino, Veronica Mondany

Segretario provinciale PSI Salerno – Silvano Del Duca
Segreteria e direzione provinciale PSI Salerno

Consigliere provinciale PSI Salerno – Giovanni Guzzo

Presidente regionale FGS Campania – Vittorio Cicalese

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.