Home » • Valle dell'Irno

Fisciano: UnisaOrienta 2019, “Università oasi per studiare e formarsi al meglio”, Direttore USR incontra future matricole

Inserito da on 12 febbraio 2019 – 05:06No Comment

Domani arriva Giuseppe Bungaro, lo studente ”tra le cento eccellenze italiane”. E un focus sulla ricerca con Paola Catapano (Responsabile CERN COMMUNICATIONS)

Continua fino al 15 febbraio al campus di Fisciano l’edizione 2019 di UNISAOrienta, la manifestazione annuale che l’Ateneo dedica all’orientamento in ingresso e all’accoglienza delle future matricole.

Oggi, nella settima giornata dell’evento, sono arrivati in visita al campus di Fisciano circa 3000 studenti provenienti dagli Istituti Superiori delle province di Salerno, Avellino, Caserta, Benevento, Napoli e Potenza.  La sessione  mattutina di benvenuto, ospitata come sempre in Aula Magna di Ateneo, è stata aperta dalla prof.ssa Rosalba Normando, delegato all’orientamento universitario. Con lei sono intervenuti: il prof. Pietro Campiglia  - direttore del Dipartimento di Farmacia (DIFARMA) - e il prof. Maurizio Sibilio - direttore del Dipartimento di Scienze Umane e della Formazione (DISUFF). Entrambi hanno presentato l’offerta didattica dei propri Dipartimenti, illustrando organizzazione, opportunità e prospettive occupazionali connesse ai rispettivi ambiti disciplinari.

Il prof. Campiglia ha sottolineato come il percorso universitario rappresenti un percorso di vita importante: “Questo Campus, per come è strutturato, consente di creare un’osmosi conoscitiva continua, una contaminazione di idee, un costante scambio di saperi e questa sarà la vostra forza. Il confronto con chi studia discipline diverse dalle vostre, il contatto continuo con i docenti e la multidisciplinarietà vi daranno la possibilità di accedere ad un universo aperto di saperi. Il Dipartimento di Farmacia ha come obiettivo formativo cruciale il mondo della salute, in tutti i suoi aspetti: dallo studio del farmaco, all’attenzione ai processi nutritivi e di alimentazione, con un focus sulla valorizzazione delle tipicità del nostro territorio, grazie al corso di studi in Agraria che da qualche anno completa e impreziosisce con successo la nostra offerta didattica”.

“Questa Università era un magistero dove si formavano educatori ed oggi conta 17 dipartimento con 80 corsi di studio completamente diversificati - ha dichiarato il prof. Sibilio - Abbiamo tre filoni formativi: quello per i docenti della scuola primaria con la sinergia tra i momenti di aula, i laboratori di didattica ed i tirocini. La seconda area è quella degli educatori professionali socio-pedagogici, figure centrali negli asili nidi, nelle comunità, nei luoghi di formazione. Il terzo filone è quello dello sport: è un corso di laurea che cresce sempre di più”.

Testimonial d’eccezione della giornata la dott.ssa Luisa FranzeseDirettore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, che ha aperto la sessione pomeridiana dell’evento. Nell’introdurre il suo intervento, il Rettore Aurelio Tommasetti ha dichiarato: “Siamo contenti di avere qui con noi, anche in questa edizione, una donna straordinaria che ha fatto del suo impegno con il mondo della scuola una passione cruciale e significativa. Con lei abbiamo avuto e abbiamo un’interlocuzione speciale. Per la nostra Università il contatto continuo e costante con le scuole è una missione e un dovere che portiamo avanti concretamente tutto l’anno grazie alla leale collaborazione con i dirigenti e i docenti delle scuole, nell’interesse dei nostri giovani e del territorio”.

“Questa Università è un’oasi per studiare e formarsi al meglio - ha esordito la dott.ssa Franzese - anche io come voi ho affrontare la difficile fase della scelta universitaria, ma a differenza vostra, non ho avuto la fortuna di poter contare su un’attività di orientamento così strutturata. Alla vostra età ero indecisa tra medicina e giurisprudenza e alla fine ho optato per la seconda. Un percorso di studi in cui ho creduto sin dall’inizio ed oggi sono il direttore di un ufficio importante della nostra regione. Credete nei vostri sogni ed andate avanti”.

Ad unirsi a questo messaggio anche il Direttore del Dipartimento di Studi Politici e sociali, il prof. Gennaro Iorio: ”Amate la scelta che state per fare. Con l’amore verso quello che si fa è sempre tutto più facile. Il Dipartimento che dirigo contempla due percorsi di laurea triennale e due di laurea magistrale. Cerchiamo così di offrire un panorama didattico ampio disegnato sulle istanze del mondo del lavoro, ma prima di tutto sulle nuove esigenze di formazione  di voi studenti. I dati occupazionali confermano che dopo un anno dalla laurea i nostri studenti trovano la prima occupazione”.

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.