Home » > EDITORIALE

Dialetto in via d’estinzione

Inserito da on 12 febbraio 2019 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

L’italiano è stabile, l’uso del dialetto come esclusivo è in calo mentre la diffusione delle lingue straniere conosce un aumento significativo in particolare tra i giovani. I recenti dati Istat mostrano come la scuola svolga un ruolo fondamentale nella conoscenza anche delle lingue straniere, alle quali ormai le nuove generazioni non rinunciano già di primi banchi. Anche i più longevi appaiono maggiormente inclini a deporre l’idioma familiare, per non rimandare infarciture linguistiche che potrebbero influenzale l’apprendimento della lingua alle nuove generazioni.  L’uso prevalente del dialetto in famiglia e con gli amici riguarda maggiormente chi ha un basso titolo di studio, anche a parità di età. La conoscenza delle lingue straniere è più diffusa nel Nord-ovest e nel Nord-est rispetto al Sud e alle Isole. Tra le persone laureate di 25-44 anni si stima che il 96,1% conosca una o più lingue straniere, rispetto al 55,7% delle persone che hanno conseguito al massimo la licenza media.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.