Home » Sport

Campolongo Hospital RN Salerno s’ aggiudica derby contro Arechi 9-6

Inserito da on 9 febbraio 2019 – 00:01No Comment

Grande giornata di sport, sabato pomeriggio, quella vissuta sulle gradinate della piscina di Salerno Simone Vitale, dove è andato in scena il derby cittadino di pallanuoto tra Campolongo Hospital RN Salerno e T-Group Arechi.

E grande giornata soprattutto per i giaillorossi della Rari, cari al presidente Enrico Gallozzi, che si sono imposti con il punteggio di 9-6.

Gara dura e combattuta, come è di regola ogni derby, al di là delle distanze in classifica, e ci è voluta una grande Rari per avere la maglio sull’Arechi. Rinvigoriti anche dal cambio di allenatore, Bencivenga e compagni hanno disputato una gara maiuscola per provare a tenere testa al sette giallorosso, dimostrando di valere di più dell’attuale posizione in classifica.

Sorride invece la Rari Nantes Salerno, che ha portato a casa un risultato importante e, grazie alle contemporanee sconfitte di Telimar Palermo e Latina, consolida il primato in classifica, con tre punti di vantaggio sulla seconda, che adesso è la Roma 2007 Arvalia.

Nel corso dei primi due quarti si registra una sostanziale parità (2-2 e 3-3), con mister Citro che fa ruotare in acqua tutti i suoi giocatori. I gol della Rari arrivano da Parrilli, e Gandini nel primo, e ancora Parrilli, Scotti Galletta e Spatuzzo, autore di una grande prova, nel secondo quarto.

Al cambio campo la Rari prova ad accelerare e chiude la terza frazione in vantaggio per 2-1, con gol di Spatuzzo e Luongo, quest’ultimo autore di una rete pazzesca.

Nell’ultima frazione i giallorossi vengono fuori e piazzano il colpo del KO, chiudendo 2-0, con il gol di Fortunato e una palomba di Cupic che va a spegnersi nell’angolino dove l’ex Noviello non può proprio arrivare.

“Partita dura – commenta mister Matteo Citro al termine dell’incontro – come spesso accade nei derby. Siamo stati bravi ad avere i nervi saldi e venire fuori alla distanza, rimanendo lucidi nei momenti cruciali del match”.

Si chiude così un bellissimo e combattuto derby, all’insegna della correttezza e del fair play, con i due presidenti, Gallozzi e Gallo che hanno salutato e fatto gli auguri a tutti gli atleti a inizio gara.

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.