Home » Sicurezza

Salerno: Carisal, incontro con Enti-Associazioni, presidente Cantarella “Lavorare in rete, per ottimizzare risultati”

Inserito da on 6 febbraio 2019 – 06:09No Comment

Rita Occidente Lupo

Idee, idee…per apportare ulteriore contributo al territorio in ambiti anche non ancora dotati di una governance all’interno della Carisal. Questo sinteticamente il messaggio del Presidente della Fondazione, Alfonso Cantarella, nell’incontrare le numerose associazioni del territorio e gli enti che hanno avanzato diverse piste progettuali, rientrando nel finanziamento accordato dalla Fondazione per l’anno in corso. E che vede a lunga gittata, nell’ambito di un semestre, la realizzazione d’iniziative contro la povertà sociale, contro la devianza minorile, contro la solitudine dei meno abbienti, a favore della cultura ad ampia gittata. Intercettate ancora una volta le istanze del territorio, in una costante sintonia anche con l’Arcidiocesi salernitana, per venire incontro anche alle nuove povertà del nostro tempo la Carisal, la cui eco bypassa i confini locali, continua a favorire solidarietà ed attenzione concreta.

Nella consapevolezza che alcuni ambiti richiedano una rappresentanza istituzionale tra gli organi costitutivi, il dinamico Cantarella ha invitato i vari esponenti intervenuti all’incontro, ad estrinsecare le dinamiche a monte del proprio impegno sociale e ad avanzare ipotesi per ulteriori step procedurali. Dal costante ascolto delle istanze territoriali, passando per la vocazione turistica della città, sono stati evidenziati gli sbarchi 17 nel corso dell’anno,  che hanno senza enfasi demonizzanti, mostrato l’accoglienza della città, con compostezza e solidarietà. Pertanto anche quello turistico un ambito a cui la Carisal può offrire maggiore attenzione operativa.

Tante le piste ulteriormente suggerite, dalla Scuola alla Sanità, passando per Terzo Settore. Anche il vice presidente della Fondazione, Fasolino ha aggiunto a chiusura del confronto, come oggi sia importante che le iniziative associative vadano inserite in rete, giacchè i giovani soprattutto, internauti provetti, prediligono la comunicazione virtuale. L’augurio di Cantarella ai singoli intervenuti, che ogni iniziativa varata possa centrare l’obiettivo prefissato!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.