Home » • Salerno

Salerno: Società Economica della Provincia, professor Antonio Guariglia presidente

Inserito da on 2 febbraio 2019 – 05:42No Comment

Il professor Antonio Guariglia, docente universitario e già presidente del Consiglio Comunale di Salerno, è il nuovo presidente della Società Economica della Provincia di Salerno. Lo ha deciso l’assemblea dei soci che si è riunita per la commemorazione del recentemente defunto presidente Giuseppe Murolo e per l’elezione del nuovo Consiglio. Oltre al presidente Antonio Guariglia, sono risultati eletti: Riccardo Barela (segretario), Marcello MurinoMaurizio Murolo e Vittorio Salemme (componenti).

Le Società Economiche furono istituite da Gioacchino Murat nei capoluoghi di provincia del Regno di Napoli (1808-1815) con lo scopo di sviluppare principalmente l’agricoltura, ma anche l’artigianato, l’industria, il commercio ed i traffici marittimi.

La Società Salernitana, detta anche del Principato Citeriore, fu creata con un Regio Decreto del 1812 ed è oggi l’unica sopravvissuta. Suo organo di divulgazione e di informazione è stato dal 1845, e lo è tuttora, la rivista “Il Picentino”.

Con l’Unità d’Italia, le Società Economiche furono assorbite dalle Camere di Commercio (1862) e dai Comizi Agrari (1866) e, quindi, andarono gradualmente scomparendo con l’eccezione di quella di Salerno che, grazie ad illuminati imprenditori e professionisti della provincia, ha continuato la sua opera benemerita con assoluta indipendenza di pensiero e di azione.

Fra i suoi meriti del passato vanno ricordati la creazione dell’Orto Agrario di Salerno, dove furono sperimentate le prime varietà di cotone, di gelso e di pomodoro ed il decisivo impegno per la nascita della Scuola di Agricoltura di Eboli.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.