Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Roccapiemonte: concluso cartellone “Natale al Centro”, ma continua “Eco Museo Rocca”

Inserito da on 28 gennaio 2019 – 03:51No Comment

Doppio evento al Centro Sociale di Roccapiemonte per il completamento del cartellone “Natale al Centro” inserito nell’ambito di “Eco Museo Rocca – una breccia tra passato e presente”, progetto di promozione turistica e culturale del Comune di Roccapiemonte. Nella serata di ieri si è tenuta infatti la premiazione del concorso “Poesie sotto l’Albero”, giunto alla sesta edizione, curato dalla Consulta Cultura e Pari Opportunità del Comune di Roccapiemonte, che ha visto la partecipazione di numerosi studenti dell’Istituto Comprensivo Mons. Mario Vassalluzzo “ComVass” di Roccapiemonte. Subito dopo una tombolata e lo spettacolo con “Rirenn e Paziann” organizzato dall’Associazione Giovanni Paolo II, in collaborazione con la scuola di danza Pepitas “Be Family” di Maria Ferrara. Il Sindaco Carmine Pagano e gli Assessori alla Cultura e allo Spettacolo, Annabella Ferrentino e Roberto Fabbricatore, che hanno seguito minuziosamente, insieme a Rosita Gargano, Direttore Artistico del progetto “Eco Museo Rocca”, tutte le manifestazioni realizzate, non hanno nascosto il loro compiacimento per la buona riuscita degli eventi. «E’ stato finora un percorso stupendo – hanno detto il Sindaco e gli Assessori – perché il cartellone “Natale al Centro” ha coinvolto grandi e piccini, associazioni e semplici cittadini, permettendo di trascorrere un periodo delle festività ricco di avvenimenti. Si sono susseguiti eventi caratterizzati da cultura, divertimento, solidarietà, musica, teatro e tanto altro. Insomma, abbiamo condensato in questo periodo tutto ciò che il progetto Eco Museo Rocca si prefigge di mettere in evidenza: cioè mettere in evidenza le peculiarità di Roccapiemonte. Ma non finisce qui, il progetto andrà avanti fino al prossimo giugno e ci saranno ancora numerosi appuntamenti per conoscere meglio la nostra città e le sue caratteristiche storiche, architettoniche, paesaggistiche, enogastronomiche, etc. Non possiamo che ritenerci soddisfatti». Prossimo appuntamento del progetto Eco Museo Rocca il 23 febbraio con la rappresentazione “Il teatro di Zaccaria”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.