Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Scafati: Santocchio “Pip, opportunità di Sviluppo da non perdere!”

Inserito da on 20 gennaio 2019 – 03:49No Comment

Siamo fortemente preoccupati per la sorte del finanziamento di 7 milioni di Euro del PIP concesso dalla Regione Campania. Da quando è stata approvata la graduatoria con l’ammissione del Comune di Scafati, nulla ci risulta si sia mosso concretamente. La Commissione e l’ufficio tecnico comunale, avrebbero dovuto individuare quali opere si andranno a realizzare ed in quale parte del PIP, rispetto all’intero progetto. Allo stato non è stata presa alcuna decisione, né si comprende se e come si stia lavorando, mentre il PIP dovrebbe e deve essere una priorità.
Se a ciò si aggiunge che si occupa dei conti del PIP, come consulente della Commissione, qualche professionista al quale non ci sembra sia stato conferito incarico ufficiale in merito e che riveste perfino un ruolo di controllo in enti concessionari del Comune di Scafati, il rischio è di produrre solo confusione.
Lavorare per il Comune e per un suo concessionario, è fortemente inopportuno.
Se l’immobilismo dovesse portare a perdere il finanziamento regionale, si comprometterebbe una occasione determinante per il rilancio dello sviluppo dell’area industriale e della stessa città, e per dare finalmente risposte agli imprenditori ed agli espropriati.
Anche l’avviso pubblico per la manifestazione di interesse per i lotti industriali pubblicato dal Comune con scadenza al 31 gennaio, è lacunoso ed inadeguato rispetto alla problematica del PIP.
In primo luogo non prevede il prezzo di acquisto, elemento basilare, è già questo lo rende discutibile; inoltre, si chiede all’imprenditore addirittura la presentazione di un business plan, ovvero di investire tempo e risorse economiche e professionali per una partecipazione praticamente inutile. E’ scritto, infatti, che la manifestazione di interesse non impegna in alcun modo né l’amministrazione né chi partecipa. Se la Commissione ritiene di decidere del futuro del PIP, delle aziende che vantano crediti e degli espropriati, sulla base di una tale procedura così approssimativa, è completamente fuori strada.
Idee abbastanza confuse che rischiano di aggiungere problemi a problemi. Un appello: non fate danni. La Città già ne ha subito tanti. Scafati merita di più e di meglio!

Avv. Mario Santocchio
Patrocinante in Cassazione

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.