Home » • Cilento e Vallo di Diano

Teggiano: convegno su UE e Mezzogiorno, on. Patriciello “Fondi UE pilastro per sviluppo Sud”

Inserito da on 19 gennaio 2019 – 02:09No Comment

 “I fondi europei sono il pilastro su cui fare leva per il rilancio economico e produttivo dei nostri territori. E la Campania, da questo punto di vista, può e deve fungere da traino per tutto il Mezzogiorno ”. Così Aldo Patriciello, parlamentare europeo e membro del Gruppo Ppe nel corso del convegno tenutosi a Teggiano sui fondi europei e la nuova programmazione comunitaria, un evento promosso dall’Associazione degli imprenditori Valle di Diano.

“Il futuro del centro-sud Italia – ha detto Patriciello nel corso del suo intervento –  è strettamente legato al rilancio di una cultura imprenditoriale che deve affiancarsi all’uso delle nuove tecnologie in grado di sviluppare agricoltura di qualità, tipica e biologica; rilanciare la piccola e media impresa; applicare il know-how ai marchi italiani, al turismo, soprattutto quello legato all’ambiente e alla cultura. Occorre dunque – ha spiegato l’eurodeputato forzista -  una programmazione strategica di grande lucidità, che guardi lontano e che miri sostanzialmente a creare i pilastri su cui costruire la crescita dei prossimi decenni. Penso al programma europeo per lo sviluppo dei borghi intelligenti, a quelli per il settore turistico, ai finanziamenti dedicati allo sviluppo energetico o alle piccole e medie imprese. Quali che siano le opportunità da cogliere – ha proseguito Patriciello -  una cosa è certa: non possiamo piu’ permetterci il lusso di perdere i nostri migliori talenti, costretti ad emigrare per mancanza di adeguate prospettive lavorative. Sfruttare appieno le opportunità offerte dai bandi europei è dunque solo il primo passo da fare per andare in questa direzione. Il mondo è in rapida trasformazione. Dobbiamo confrontarci con un mercato oramai globale, con cambiamenti epocali. Ma attenzione, però: per far crescere il Mezzogiorno – ha concluso l’europarlamentare -  c’è bisogno innanzitutto della capacità di saper fare squadra, mettersi insieme e remare tutti dalla stessa parte. 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.