Home » Sport

Polisportiva Salerno Guiscards, il team volley espugna (1-3) il campo dell’Asd Primavera

Inserito da on 14 gennaio 2019 – 00:00No Comment

La vittoria del riscatto, la vittoria che ci voleva. La Salerno Guiscards interrompe la striscia negativa conquistando tre punti fondamentali in casa dell’Asd Primavera Baiano.

In un palazzetto in cui solo il Molinari aveva vinto, coach Francesco Tescione, senza Rossin, Marra e Sacco, rilancia nella formazione iniziale D’Auria in regia e Carrafiello di banda, entrambe al rientro in campo dopo diverse settimane. Al centro ci sono naturalmente Losasso e Sabato, Lanari in quattro, Truono libero con Izzo opposto.

Dopo un avvio equilibrato, proprio con i punti di Izzo, una Salerno Guiscards, attenta e determinata, inizia ad accumulare vantaggio. Le ragazze di coach Tescione sbagliano poco o nulla e quando Izzo mette a terra il punto del 10-14, il set prende la strada di Salerno. Arriva un lungo break con l’ace di Sabato che vale il più 10. 12-22. Le padrone di casa provano a rientrare ma la squadra cara al presidente Pino D’Andrea controlla e con Izzo chiude 19-25.

Nel secondo set due punti di Izzo e i muri di Losasso e Lanari valgono l’immediato 0-4. Izzo firma il più 5. 2-7 ma l’Asd Primavera reagisce e si riporta anche in vantaggio sul 9-8. È solo un attimo: il duo Sabato-Carrafiello riporta il punteggio sul 9-13. Le irpine accusano il colpo, Losasso si fa sentire in primo tempo e firma il punto dell’11-17. La Salerno Guiscards continua a spingere e conquista il secondo parziale con l’ultimo punto messo a terra da Izzo, top scorer del match con 21 punti, con il punteggio di 18-25.

Nel terzo set dopo un avvio equilibrato le ragazze di coach Tescione calano e lasciano spazio alle padrone di casa. Montuori e compagne prendono entusiasmo, difendono meglio e scappano via. Sul 22-13 la Salerno Guiscards prova a reagire ma c’è poco da fare e il set si chiude 25-16.

Nel quarto set l’inerzia sembra essere ancora a favore dell’Asd Primavera. Le foxes però sono brave a non far scappare via l’avversario nella fase iniziale. Poi sul 10-7 con l’ingresso di Verdoliva prima e De Matteo dopo, la squadra di coach Tescione mette a segno un break di 1-14 grazie all’efficacia del servizio delle nuove entrate. Sul più 10, 11-21 il match è pressoché concluso. Arriva anche un punto di Truono mentre il pallone del definitivo 17-25 lo inchioda a terra Roberta Losasso.

Per la Salerno Guiscards arrivano così tre punti fondamentali per riavvicinarsi alle zone alte della classifica. «Questa partita era fondamentale» – ha dichiarato al termine del match, la schiacciatrice Sara Carrafiello – «avevamo bisogno di uscire dalla serie di sconfitte. Non è stata una partita facile ma siamo state brave a mantenere il ritmo, ad essere costanti e ordinate dando il giusto. Per quanto riguarda me, diciamo che fisicamente non ero al 100% sicuramente, ho cercato di dare una mano per quello che potevo e sono sicuramente soddisfatta. Non vedevo l’ora di ritornare in campo e spero di rimettermi in gioco del tutto il prima possibile».

Dopo la vittoria di Baiano, una nuova trasferta attende le foxes che sabato prossimo saranno di scena a Napoli sul campo dell’Ottavima.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.