Home » > EDITORIALE

Giovani a caccia di perfezione estetica

Inserito da on 14 gennaio 2019 – 00:02No Comment

di Rita Occidente Lupo

La ricerca della perfezione nel corpo, nella mente e nella carriera, in crescita dal 1980 ad oggi tra gli universitari, sempre più incollati a piccoli schermi ed alla rete, inseguendo personaggi symbol. I dati in trend mostrano cambiamenti generazionali nel perfezionismo, dalla fine degli anni ’80 al 2016. Pertanto oggi, a detta degli studiosi, tre i tipi di perfezionismo a cui drizzata attenzione: quello orientato verso se stessi, inteso come un desiderio irrazionale di essere perfetti, quello ‘prescritto socialmente’, cioè relativo alla percezione di aspettative eccessive da parte degli altri e infine quello orientato verso l’altro, che fa avere standard non realistici su altre persone. I giovani di oggi, in competizione l’uno con l’altro per soddisfare le pressioni della società ad avere successo, avvertendo il perfezionismo necessario per sentirsi sicuri, socialmente connessi e di valore. A scapito di un’influenza sulla salute psicologica, con livelli più alti di depressione, ansia e pensieri suicidi rispetto a un decennio fa.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.